Tabellini 2020/2021 Ritorno - SOLO LA SERIE A

Logout
Vai ai contenuti

Tabellini 2020/2021 Ritorno

Stagione 2020/2021


I TABELLINI GIRONE DI RITORNO

ACQUISTATE SU:

INFORMATICA NUSCANA.IT
VENDITA E ASSISTENZA IN TUTTA EUROPA


35^ GIORNATA

8 MAGGIO 2021


UN NAPOLI STRATOSFERICO
1 Spezia-Napoli 4
Doppietta di Osimhen, gol di Zielinski e Lozano




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Spezia: Provedel 6, Vignali 5, Ismajli 5, Chabot 5, Marchizza 5, Estevez 5 (78' Acampora S.V.), Ricci 5, Maggiore 5, Verde 6 (46' Piccoli 7), Gyasi 5, Agudelo 5 (78' Saponara S.V.). All. Vincenzo Italiano 5,5

Napoli: Meret 6, Di Lorenzo 7, Manolas 7, Rrahmani 7, Hysaj 6 (69' Mario Rui 6), Fabian Ruiz 6, Demme 7, Politano 7 (76' Lozano S.V.), Zielinski 7 (69' Mertens S.V., 76' Elmas S.V.), Insigne 6,5, Osimhen 9 (84' Petagna S.V.). A disp.Ospina, Contini, Labriola, D'Agostino, Costanzo, Zedadka, Bakayoko. All. Gennaro Gattuso 8

Arbitro: Irrati di Pistoia 7

Marcatori: 15' P. Zielinski, 23' V. Osimhen, 44' V. Osimhen, 64' Piccoli, 79' H. Lozano
Note: ammoniti Estevez, Vignali



LA SPEZIA - E' un pomeriggio tutto azzurro e lungo quello che illumina con un sole abbagliante il Golfo del Mar Ligure. Il Napoli sovrasta lo Spezia in ogni latitudine e in un tempo solo conquista campo e territorio. Il titolo trionfale a caratteri cubitali accompagna il volto di Victor Osimhen, protagonista e uomo copertina di questo sabato che annuncia il Maggio dei Monumenti. Osi segna in velocità supersonica e poi di tecnica e potenza la sua doppietta che lo proietta in doppia cifra a quota 10 gol in campionato. Ad aprire la porta precedentemente era stato per primo Zielinski dopo un quarto d'ora con una girata di destro. La somma delle prodezze fa 3-0 quando lo spettacolo è appena iniziato. Nella ripresa Victor diventa anche uomo assist per il quarto sigillo del Chucky. Napoli Forza 4. Conquistato il sesto risultato utile consecutivo che porta a corredo 14 punti in un mese e la bellezza di 15 gol all'attivo. Una media da classifica gourmet per palati fini. Si ricomincia martedì contro l'Udinese allo Stadio Maradona. Mancano 3 sfide nel rush decisivo sul rettilineo europeo. Lo sprint azzurro è già lanciato...



- PRIMO TEMPO -



6' - ammonito Hysaj
8' - cross di Politano a rientrare, blocca Provedel
12' - penetrazione e destro di Osimhen, fuori di poco



15' - gooooool Zielinski!



15' - manovra avvolgente del Napoli con cross di Di Lorenzo che Zielo gira di destro nell'angolo: 1-0!



23' - gooooool Osimhen!



23' - splendido lancio d'esterno di Zielinski per Victor che in velocità brucia la linea difensiva e infila il 2-0!





30' - destro di Hysaj, alto di poco



44' - goooooool Osimhen!



44' - punizione morbida di Insigne che pesca Victor a centro area: stop di petto e girata potente sotto la traversa, 3-0!



44' - doppietta di Osimhen che raggiunge la doppia cifra in campionato: 10 reti



- SECONDO TEMPO -


46' - entra Piccoli per Verde
50' - inserimento e tiro di Demme, Provedel respinge
57' - progressione e sinistro di Politano, alto
58' - ammonito Estevez
62' - ammonito Vignali
64' - gol dello Spezia con Piccoli che ribedisce in rete una respinta di Meret: 3-1
69' - entra Mertens per Zielinski
69' - entra Mario Rui per Hysaj
76' - entra Elmas per Mertens
76' - entra Lozano per Politano
78' - entra Saponara per Agudelo
78' - entra Acampora per Estevez



79' - goooooool Lozano!



79' - scatto ancora bruciante di Osimhen che offre a Lozano il pallone del 4-1!



84' - entra Petagna per Osimhen
90' + 4' - finisce col netto successo azzurro per 4-1
SSCNAPOLI

34^ GIORNATA

2 MAGGIO 2021


OCCASIONE SPRECATA
1 Napoli-Cagliari 1
Pareggio al maradona Stadium




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 8, Di Lorenzo 7, Manolas 6, Koulibaly 6,5, Hysaj 5, Fabian Ruiz 6 (81' Bakayoko S.V.), Demme7, Lozano 5 (68' Politano 6), Zielinski 6 (81' Elmas S.V.), Insigne 5, Osimhen 8 (76' Mertens S.V.). A disp.Contini, Idasiak, Cioffi, Zedadka, Rrahmani, Mario Rui, Maksimovic, Petagna. All. Gennaro Gattuso 6

Cagliari: Cragno 6, Ceppitelli 6,5 (76' Simeone S.V.), Godin 7, Carboni 7, Zappa 7, Nandez 7, Duncan 6, Deiola 5 (70' Asamoah S.V.), Lykogiannis 5 (81' Cerri S.V.), Nainggolan 6,5, Pavoletti 6. All. Semplici 7

Arbitro: Fabbri di Ravenna 4

Marcatori: 13' V. Osimhen, 90'+4' Nandez
Note: ammoniti Godin, Deiola, Pavoletti, Demme



Napoli - Finisce 1-1 allo Stadio Maradona tra Napoli e Cagliari. Non è il pari, quanto la maniera in cui è arrivato a lasciare gelo e rammarico. Un gol di Nandez in pieno recupero sancisce l'esito del match, con il Napoli che era stato avanti, pressochè padrone del campo, per la maggior parte dell'incontro. Sono fatalità del calcio e fanno parte del gioco. Gli azzurri partono con un gol sprint di Osimhen che mostra non solo velocità ma anche tecnica. Assist morbido di Insigne e inserimento di Victor che stoppa di destro e infila di sinistro. Terzo gol consecutivo di Osimhen in 3 partite. Poi tante altre possibilità per gli azzurri che potrebbero chiudere la gara in varie occasioni. Nella mischia al 94esimo arriva il pareggio del Cagliari. Per il Napoli è in ogni caso il terzo risultato utile consecutivo e anche il 26esimo punto nelle ultime 12 partite. Perfetta media zona Champions. Mancano 4 sfide e 20 giorni per il rush decisivo. L'avventura continua...



- PRIMO TEMPO -
6' - doppio dribbling di Insigne in progressione e cross di sinistro, Cragno esce e libera
9' - cross di Demme e stacco di Osimhen, fuori



13' - gooooool Osimhen!



13' - lancio morbido di Insigne per Victor che stoppa di destro e incrocia di sinistro: 1-0!



20' - penetrazione e sinistro di Lozano, largo



27' - sinistro di Zappa in area che colpisce il palo
31' - cross di Osimhen per il colpo di testa di Lozano, fuori di poco
32' - ammonito Godin
34' - ammmonito Deiola
43' - doppia super parata di Meret che prima devia un colpo di testa di Pavoletti e poi respinge su Nandez da un metro!



- SECONDO TEMPO -
46' - ammonito Pavoletti
48' - colpo di testa di Osimhen, su assist volante di Zielinski, fuori di poco
51' - penetrazione di Zielinski, Cragno respinge
51' - botta di Demme dai 25 metri: traversa piena!
55' - ammonito Demme
57' - colpo di testa di Likoyannis, fuori



61' - destro di Zielinski in area, ci mette i pugni Cragno
68' - entra Politano per Lozano
70' - entra Asamoah per Deiola
76' - entra Mertens per Osimhen
76' - entra Simeone per Ceppitelli
81' - entra Bakayoko per Fabian Ruiz



81' - entra Elmas per Zielinski
81' - entra Cerri per Likogiannis
88' - strepitosa parata di Meret che respinge una girata di Pavoletti a centro area
90' + 4' - pareggio del Cagliari con Nandez che si insirisce in mischia e infila il palo: 1-1



90' + 6' - finisce 1-1 al Maradona tra Napoli e Cagliari
SSCNAPOLI

33^ GIORNATA

26 APRILE 2021


DUE URLI PER  LA CHAMPIONS
0 Torino-Napoli 2
Gol di Bakayoko e Osimhen




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Torino: Sirigu 7, Izzo 5, Nkolou 5 (57' Buongiorno 6), Bremer 5,5, Singo 5,5 (71' Bonazzoli S.V.), Rincon 5, Mandragora 6,5, Verdi 5 (57' Linetty 6), Ansaldi 6 (85' Baselli S.V.), Sanabria 5, Belotti 5 (71' Zaza S.V.). All. Davide Nicola 5

Napoli: Meret 6,5, Di Lorenzo 7, Rrahmani 7, Koulibaly 7, Hysaj 7, Demme 7, Bakayoko 8 (85' Fabian Ruiz S.V.), Politano 6,5 (59' Lozano 6,5), Zielinski 7 (59' Mertens 6,5), Insigne 7 (85' Elmas S.V.), Osimhen 8 (80' Petagna. A disp.Contini, Idasiak, Cioffi, Costanzo, Mario Rui, Maksimovic, Lobotka. All. Gennaro Gattuso 8

Arbitro: Valeri di Roma 7

Marcatori: 11' T. Bakayoko, 13' V. Osimhen
Note: ammoniti Verdi, Osimhen. Espulso Mandragora all'86' per doppia ammonizione



Torino - Il Napoli batte il Torino e si riprende con autorevolezza la cittadinanza sul pianerottolo della zona Champions. E' l'apice di una risalita iperbolica lunga due mesi e 11 partite in cui gli azzurri hanno conquistato la bellezza di 25 punti. Una media parziale che legittima qualsiasi ambizione. D'altro canto la potenza d'impatto con la quale il Napoli si presenta all'Olimpico Grande Torino è di quelle deflagranti. In meno di un quarto d'ora i due giganti d'ebano piegano gli argini del Toro. Baka libera un destro potente e preciso che si infila sul palo lungo. Tre minuti dopo è Osimhen che come una gazzella scala l'altopiano granata ed infila il 2-0 di prepotenza. Non è tutto, ma quasi, perchè il Napoli da lì domina e amministra, anche l'orgoglio del Torino mai domo. Nella ripresa è un festival di occasioni azzurre, per togliere ogni perplessità sulla nitidezza del successo. Da febbraio ad aprile, due mesi di grande Napoli che adesso lancia lo sprint per il Maggio dei Monumenti...



- PRIMO TEMPO -
2' - sinistro di Verdi, blocca Meret
9' - girata in area di Osimhen, palla sull'esterno della rete



11' - goooool Bakayoko!



11' - strepitoso destro di Baka che in diagonale dai 20 metri infila il palo lungo: 1-0!



13' - goooool Osimhen!



13' - super volata di Victor in contropiede e diagonale vincente: 2-0!



24' - sinistro di Zielinski, alto



32' - sinistro di Politano che sfiora il palo
36' - salvataggio sulla linea di Osimhen su azione d'angolo. Victor prezioso anche in fase difensiva



39' - destro di Zielinski: palo! Dominio Napoli
45' - ammonito Verdi



- SECONDO TEMPO -
49' - penetrazione di Ansaldi e sinistro: bella respinta di Meret
53' - diagonale di Osimhen in area, respinge Sirigu
55' - ancora volata di Osimhen, diagonale di destro e Sirigu ci mette il piede
57' - entra Buongiorno per Nkolou
57' - entra Linetty per Verdi
58' - ammonito Mandragora
59' - entra Mertens per Zielinski
59' - entra Lozano per Politano
60' - splendida progressione di Insigne e tiro a giro che colpisce il palo!
68' - ammonito Osimhen
71' - entra Zaza per Belotti
71' - entra Bonazzoli per Singo
79' - colpo sotto di Osimhen che Sirigu salva con un balzo



80' - entra Petagna per Osimhen
81' - voleè di Mertens in area, alta
83' - botta in area di Lozano, ancora Sirigu alza sulla traversa
85' - entra Fabian Ruiz per Bakayoko



85' - entra Elmas per Insigne
85' - entra Baselli per Ansaldi
86' - espulso Mandragora per doppia ammonizione
90' + 4' - finisce il match con il successo azzurro per 2-0 a Torino
SSCNAPOLI

32^ GIORNATA

22 APRILE 2021


UN NAPOLI DA IMPAZZIRE
5 Napoli-Lazio 2
Successo azzurro allo Stadio Maradona




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 6, Di Lorenzo 7, Manolas 7 (71' Rrahmani 7), Koulibaly 7, Hysaj 8, Fabian Ruiz 8, Bakayoko 7 (89' Lobotka s.v.), Politano 8 (71' Lozano 7), Zielinski 7 (82' Elmas s.v.), Insigne 8, Mertens 8 (71' Osimhen 8). A disp.Contini, Idasiak, Cioffi, Zedadka, Mario Rui, Maksimovic, Petagna. All. Gennaro Gattuso 8

Lazio: Reina 6, Marusic 4, Acerbi 5, Radu 5, Lazzari 5, Milinkovic Savic 7 (84' Akpa Akpro S.V.), Leiva 5 (58' Cataldi 6), Luis Alberto 5 (64' Pereira 5), Fares 5 (64' Lulic 6), Correa 6, Immobile 7 (84' Muriqi S.V.). All. Simone Inzaghi 5

Arbitro: Di Bello di Brindisi 6,5

Marcatori: 7' L. Insigne, 12' M. Politano, 53' L. Insigne, 65' D. Mertens, 70' Immobile, 74' Milinkovic Savic, 80' V. Osimhen
Note: ammoniti Milinkovic, Manolas, Radu, Fabian Ruiz, Di Lorenzo, Pereira
 


NAPOLI - La Manita azzurra si agita nel cielo del Maradona. Il Napoli batte la Lazio e segna 5 gol, uno più bello dell'altro. Inizia subito Insigne che su rigore apre lo spettacolo. Poi Politano dribbla anche i ciuffi d'erba e infila il palo vicino di Reina in controtempo. L'intervallo è solo una parentesi tra le parole Lorenzo Insigne. Il capitano in apertura di ripresa inventa un arcobaleno che si illumina all'incrocio. La magia è nell'aria ed è l'artista fiammingo a squarciare l'orizzonte azzurro. Mertens dipinge un destro al volo che è un capolavoro rinascimentale. Dries è sempre più re dei bomber all time. La Lazio ha una doppia scossa di orgoglio, ma è Osimhen a mettere la V di Victor e di Vittoria sulla sfida con un gol rapace che chiude la serata. Applausi a scena aperta. La Manita azzurra si alza nel cielo del Maradona...



- PRIMO TEMPO -
5' - rigore per il Napoli per fallo di Milinkovic su Manolas. Decisione presa al VAR



7' - gooooool Insigne!



7' - il rigore lo segna Insigne che spiazza Reina: 1-0!



7' - ammonito Milinkovic



12' - gooool Politano!



12' - incursione a destra di Politano che si accentra e colpisce sul primo angolo: 2-0!



15' - ammonito Manolas
19' - palo di Correa con un destro in area
29' - ammonito Radu
42' - ammonito Fabian Ruiz
45' + 1' - ammonito Mertens



- SECONDO TEMPO -
48' - ammonito Immobile
52' - gran guizzo di Meret che ferma una girata di Milinkovic



53' - gooooool Insigne!



53' - splendido destro di Insigne che scavalca con un colpo morbido Reina: 3-0!



58' - entra Cataldi per Leiva
64' - entra Pereira per Luis Alberto
64' - entra Lulic per Fares



65' - gooooool Mertens!



65' - strepitoso destro di volo di Dries che su cross teso di Zielinski gira di collo interno sotto l'incrocio: 4-0



70' - gol della Lazio con un destro preciso di Immobile: 4-1
71' - entra Lozano per Politano



71' - entra Osimhen per Mertens
71' - entra Rrahmani per Manolas
73' - ammonito Di Lorenzo
74' - gol di Milinkovic su punizione che si infila all'incrocio
75' - ammonito Pereira



80' - goooool Osimhen!



80' - cross di Lozano e destro potentissimo di Victor in area: 5-2!
82' - entra Elmas per Zielinski
84' - entra Muriqi per Immobile
84' - entra Akpa Akpro per Milinkovic Savic
89' - entra Lobotka per Bakayoko
90' - girata di Elmas, devia Reina



90' + 4' - finisce con lo spettacolare successo azzurro per 5-2
SSCNAPOLI

31^ GIORNATA

18 APRILE 2021


LA CORSA CHAMPIONS CONTINUA
1 Napoli-Inter 1
Pareggio allo Stadio Maradona




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 6, Di Lorenzo 6,5, Manolas 7, Koulibaly 7, Mario Rui 6, Demme 7, Fabian Ruiz 7 (91' Bakayoko S.V.), Politano 6,5 (90' Hysaj S.V.), Zielinski 6 (88' Elmas S.V.), Insigne 6,5, Osimhen 6 (75' Mertens S.V.). A disp.Contini, Idasiak, Cioffi, Zedadka, Rrahmani, Maksimovic, Lobotka, Petagna. All. Gennaro Gattuso 6,5

Inter: Handanovic 4,5, Skriniar 6, De Vrij 6,5, Bastoni 6, Hakimi 7, Barella 6, Brozovic 6, Eriksen 7 (84' Gagliardini S.V.), Darmian 6,5 (69' Perisic 6), Lautaro 6 (75' Sanchez S.V.), Lukaku 6. All. Antonio Conte 6,5

Arbitro: Doveri di Roma 6,5

Marcatori: 36' Handanovic (aut.), 55' Eriksen
Note: ammoniti Darmian, Politano, Manolas, Hakimi



Napoli - Finisce 1-1 tra Napoli e Inter allo Stadio Maradona. Gli azzurri pareggiano contro la capolista, parente strettissima della futura squadra campione d'Italia. Il Napoli segna per primo con una bella penetrazione di Insigne che induce all'autogol Handanovic. L'equilibrio lo rimette un sinistro potente e preciso di Eriksen poco prima dell'ora di gioco. Poi tanta intensità, match di lotta e tecnica notevole. Potrebbe sciogliersi la catena del pareggio a 10 minuti dal termine con un destro di Politano che sbatte sotto l'incrocio ed esce. Si resta 1-1. L'Inter ha gli incipienti contorni del tricolore sul petto. Il Napoli conquista l'ottavo risultato positivo nelle ultime 9 sfide e prosegue il suo assalto alla zona Champions. Giovedì altro duello ad alta quota contro la Lazio allo Stadio Maradona. Mancano due mesi e 7 partite all'esito stagionale. Inizia il rettilineo del rush decisivo...



- PRIMO TEMPO -
4' - uscita di Meret che anticipa fuori area coi piedi Lukaku
10' - Handanovic in uscita alta anticipa Osimhen su angolo di Politano
18' - sinistro di Fabian, bocca Handanovic
27' - splendida chiusura difensiva di Insigne che in rincorsa libera davanti a Meret
29' - traversa di Lukaku che in allungo gira di sinistro da pochi metri



36' - goooool! Autogol di Handanovic



36' - penetrazione di insigne e cross teso, Handanovic in tuffo trascina il pallone in porta: 1-0!



38' - ancora palo di Lukaku in girata a centro area



45' - inserimento di Barella su assist di Lautaro, Meret bravissimo in uscita



- SECONDO TEMPO -
55' - gol dell'Inter con un sinistro diagonale di Eriksen: 1-1
63' - ammonito Darmian
64' - Fabian Ruiz manca di un soffio la porta sul secondo palo
69' - entra Perisic per Darmian
75' - entra Mertens per Osimhen
75' - entra Sanchez per Lautaro
79' - clamorosa traversa di Politano che in area scarica il destro sotto l'incrocio!
84' - entra Gagliardini per Eriksen
87' - ammonito Politano



88' - entra Elmas per Zielinski
90' - entra Hysaj per Politano
90' + 1' - entra Bakayoko per Fabian Ruiz



90' + 4' - ammonito Manolas
90' + 4' - ammonito Hakimi



90' + 4' - finisce 1-1 al Maradona tra Napoli e Inter
SSCNAPOLI

30^ GIORNATA

11 APRILE 2021


CORSARI DA CHAMPIONS
0 Sampdoria-Napoli 2
Gol di Fabian e Osimhen. Vittoria azzurra a Marassi




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Sampdoria: Audero 8, Bereszinsky 6, Yoshida 6, Colley 6, Augello 5, Candreva 5, Thorsby 5, Jankto 5 (86' Verre S.V.), Damsgaard 6 (87' Leris S.V.), Gabbiadini 6, Quagliarella 6 (67' Keita Balde S.V.). All. Claudio Ranieri 6

Napoli: Ospina 7, Di Lorenzo 6,5, Manolas 6, Koulibaly 7, Mario Rui 6, Fabian Ruiz 8 (90' Bakayoko S.V.), Demme 6,5, Politano 5,5 (74' Lozano S.V.), Zielinski 7 (74' Mertens 6), Insigne 7 (90' Elmas S.V.), Osimhen 8. A disp.Meret, Contini, Cioffi, Rrahmani, Maksimovic, Hysaj, Lobotka, Petagna. All. Gennaro Gattuso 7

Arbitro: Valeri di Roma 7

Marcatori: 35' F. Ruiz, 87' V. Osimhen
Note: ammoniti Koulibaly, Lozano, Manolas



Genova - Il bagliore di Fabian, il lampo di Osimhen. Il Napoli la apre di sinistro e la chiude di destro la sfida di Marassi. Successo di intensità e superiorità tecnica. Dopo mezzora buona di pressione, Fabian imposta l'azione e la completa con un inserimento esemplare su schema da "terzo uomo" infilando di precisione il palo. Poi è battaglia ad alto ritmo anche per l'orgoglio doriano. La quiete sull'accesa contesa la mette Victor con una progressione che infiamma la Lanterna sul Golfo di Genova e lancia i titoli azzurri sulla dissolvenza del match. Il Napoli conquista il settimo risultato utile su 8 gare di campionato e la bellezza di 19 punti in un mese e mezzo. Da Marassi arriva l'urlo azzurro verso la zona Champions. Genova per noi. Il bagliore di Fabian, il lampo di Osimhen...



- PRIMO TEMPO -
5' - cross di Politano per Zielinski che di sinistro calcia alto
15' - bella chiusura di Di Lorenzo su Candreva in area
22' - cross teso di Zielinski e Yoshida salva due volte davanti alla linea di porta. Prima grande occasione per il Napoli
24' - ammonito Manolas
25' - progressione e destro di Insigne in area, Audero si stende e respinge



35' - gooool Fabian!



35' - azione aperta e conclusa da Fabian che chiude di sinistro dai 16 metri con precisione nell'angolo: 1-0!



42' - cross di Di Lorenzo e deviazione di Politano, fuori di poco



- SECONDO TEMPO -
46' - ammonito Koulibaly
50' - bell'anticipo di Koulibaly che chiude Gabbadini sul primo palo
51' - ripartenza Napoli e diagonale di Zielinski, Audero respinge
54' - progressione e sinistro di Fabian Ruiz, alto



55' - sinistro ancora di Fabian, respinta di Audero, irrompe Insigne e Audero ancora con un gran balzo salva
56' - Ospina in uscita ferma Gabbiadini lanciato a rete
60' - diagonale di Quagliarella, blocca Ospina
64' - sinistro di Gabbiadini, Ospina si allunga e respinge
67' - entra Keita Balde per Quagliarella
74' - entra Lozano per Politano
74' - entra Mertens per Zielinski
75' - annullato il pareggio di Thorsby della Samp per fallo su Koulibaly. Segnalazione giusta del VAR
78' - ammonito Lozano
80' - colpo di testa di Osimhen, blocca Audero
86' - entra Verre per Yankto
86' - entra Leris per Damsgaard



87' - goooool Osimhen!



87 ' - lancio di Mertens che innesca lo scatto velocissimo di Victor che brucia Yoshida e infila di destro sul primo palo: 2-0!



90' - entra Elmas per Insigne



90' - entra Bakayoko per Fabian Ruiz



90' + 6' - finisce con il successo azzurro a Marassi per 2-0
SSCNAPOLI

29^ GIORNATA

3 APRILE 2021


UNA VITTORIA COL BATTICUORE
4 Napoli-Crotone 3
Poker Azzurro al Maradona Stadium




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 5,5, Di Lorenzo 8, Maksimovic 5, Manolas 5, Mario Rui 6, Fabian Ruiz 6, Bakayoko 5 (62' Elmas 6,5), Politano 6 (62' Lozano 6), Mertens 7 (74' Zielinski S.V.), Insigne 8, Osimhen 7 (91' Petagna S.V.). A disp.Ospina, Contini, Cioffi, Zedadka, Costanzo, Rrahmani, Hysaj, Lobotka. All. Gennaro Gattuso 6

Crotone: Cordaz 6, Djidji 6,5, Golemic 5, Luperto 6,5 (92' Marrone S.V.), Rispoli 5 (46' Pereira 6), Messias 7, Benali 7, Zanellato 6,5 (81' Rojas S.V.), Molina 5,5 (92' Di Carmine S.V.), Ounas 5,5 (46' Vulic 6), Simy 7,5. All. Giovanni Stroppa 7

Arbitro: Di Martino di Teramo 6,5

Marcatori: 19' L. Insigne, 22' V. Osimhen, 25' Simy, 34' D. Mertens, 48' Simy, 59' Messias, 72' G. Di Lorenzo.
Note: ammoniti Rispoli, Rojas, Benali



Napoli - Quattro come i gol e quattro come il numero di successi consecutivi. Il Napoli si fa in 4, batte il Crotone e fa poker di successi dopo aver superato in un mese Bologna, Milan e Roma. Partita vibrante che il Napoli comanda segnando prima con Insigne, neo MVP della Serie A di marzo. Lorenzo conferma il momento magico offrendo anche uno spettacolare assist a Osimhen per il 2-0. Il Crotone accorcia con Simy, gli azzurri fanno tris con una splendida punizione di Mertens. Nella ripresa la risalita del Crotone, prima con la doppietta di Simy e poi con il pareggio di Messias, nome profetico alla vigilia di Pasqua. Ma nel finale c'è il definitivo sorpasso azzurro con Di Lorenzo. Il Napoli impone la legge del quattro e adesso punta al mercoledì da leoni in casa della Juventus per il recupero di campionato.



- PRIMO TEMPO -
4' - destro piazzato di Bakayoko, fuori di poco
8' - cross morbido di Mertens ribattuto da un difensore che anticipa Osimhen
17' - penetrazione in area da sinistra di Insigne, puntata che termina sull'esterno della rete
18' - ammonito Rispoli



19' - gooooool Insigne!



19' - inserimento sulla destra di Di Lorenzo che crossa teso per il capitano azzurro: destro secco e palla in rete: 1-0!



22' - gooooool Osimhen!



22' - spettacolare assist al volo di Insigne per l'inserimento in area di Osimhen che infila da pochi metri: 2-0!



25' - gol del Crotone con un destro al volo di Simy: 2-1
27' - diagonale di Mertens, fuori di poco



34' - gooooool Mertens!



34' - strepitosa punizione di Dries che supera la barriera e si infila sotto la traversa: 3-1!



41' - traversa di Mertens! Destro di Dries che colpisce la parte inferiore della traversa



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Vulic per Ounas
46' - entra Pereira per Rispoli
48' - sinistro di Messias, alto di poco
48' - gol del Crotone con Simy che in area segna la sua doppietta: 3-2
57' - pallonetto di Insigne, alto d'un soffio
59' - pareggio del Crotone con una volata di Messias: 3-3
62' - entra Elmas per Bakayoko
62' - entra Lozano per Politano
64' - colpo di testa di Di Lorenzo, bocca Cordaz
67' - ammonito Benali
70' - colpo di testa di Lozano, blocca Cordaz



72' - goooooool Di Lorenzo!
72' - dribbling e sinistro in diagonale di Di Lorenzo precisissimo: 4-3!



74' - entra Zielinski per Mertens
78' - ammonito Pedro Pereira
81' - entra Rojas per Zanellato
88' - ammonito Rojas
90' - destro a giro di Insigne, alto di poco
90' + 1' - entra Petagna per Osimhen
90' + 2' - entra Di Carmine per Molina
90' + 2' - entra Marrone per Luperto



90' + 4' - finisce col successo azzurro per 4-3 al Maradona
SSCNAPOLI

28^ GIORNATA

21 MARZO 2021


UN NAPOLI DA CHAMPIONS
0 Roma-Napoli 2
Doppietta di Mertens all'Olimpico




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Roma: Pau Lopez 5, Mancini 6, Cristante 5, Ibanez 5, Karsdorp 6,5, Pellegrini 5 (83' Kumbulla S.V.), Diawara 6 (67' Villar 6,5), Spinazzola 6, Pedro 5 (67' Carles Perez 5), El Shaarawy 5, Dzeko 5 (67' Borja Majoral S.V.). All. Paulo Fonseca 5

Napoli: Ospina 7, Hysaj 7, Maksimovic 7 (86' Manolas S.V.), Koulibaly 7, Mario Rui, 6,5 Fabian Ruiz 7, Demme 7, Politano 7 (73' Lozano S.V.), Zielinski 7 (73' Elmas S.V.), Insigne 7 (86' Bakayoko S.V.), Mertens 8 (66' Osimhen 6,5). A disp.Meret, Contini, Zedadka, Cioffi, Manolas, Costanzo. All. Gennaro Gattuso 8

Arbitro: Di Bello di Brindisi 8

Marcatori: 27' D. Mertens, 34' D. Mertens
Note: ammoniti Ibanez, Diawara, El Shaarawy, Villar, Osimhen



Roma - Veni, Vidi, Dries. Il Napoli vince a Roma con una doppietta di Mertens che innalza il vessillo del suo 100esimo gol in Serie A sul pennone più alto dell'Olimpico. Tutte le strade della gloria portanto a "Ciro" che disegna il primo fregio di tecnica e il secondo di astuzia. Dries apre la serata su calcio di punizione potente e preciso, poi chiude la storia un colpo di testa rapace da bomber vero. E con queste sono 133 le perle di Mertens incastonate nella collana preziosa dei bomber azzurri della storia. Il Napoli batte la Roma andata e ritorno con un parziale di 6-0 nel doppio scontro diretto. Gli azzurri prolungano di una settimana le Idi di Marzo tra i Fori Imperiali e nella prima domenica di primavera lanciano lo sprint per la zona Champions. Si ricomincia dopo la sosta allo Stadio Maradona contro il Crotone. La prima sfida di due mesi d'azzurro da vivere tutti d'un fiato.



- PRIMO TEMPO -
5' - stop in area e destro di Insigne, fuori
15' - Napoli che comanda il gioco, Roma che tiene basso il baricentro
17' - sinistro di Dzeko, blocca Ospina
23' - diagonale di Zielinski, fuori
26' - ammonito Ibanez



27' - gooooool Mertens!



27' - punizione di Dries che si infila sul palo lungo: 1-0!



34' - gooooool Mertens!



34' - splendido taglio di Insigne per Politano che di testa anticipa Pau Lopez e appoggia a Dries: altro colpo di testa da pochi metri per il 2-0!



37' - girata al volo di Cristante e bella risposta di Ospina in tuffo



45' - ammonito Mancini



- SECONDO TEMPO -
46' - colpo di testa di Pellegrini, blocca Ospina
47' - ammonito Zielinski
58' - sinistro di Pedro, alto



59' - ammonito Diawara
61' - palo di Pellegrini con un destro dai 20 metri
62' - penetrazione di Zielinski, blocca Pau Lopez
63' - ammonito El Shaarawy



66' - entra Osimhen per Mertens
67' - entra Villar per Diawara
67' - entra Borja Majoral per Dzeko
67' - entra Carles Perez per Pedro
73' - entra Elmas per Zielinski
73' - entra Lozano per Politano
78' - sinistro di Carles Perez, alto
81' - diagonale di Karlsdrop, devia Ospina
83 ' - entra Kumbulla per Pellegrini
85' - ammonito Villar
86' - entra Manolas per Maksimovic
86' - entra Bakayoko per Insigne
90' + 1' - ammonito Osimhen



90' + 5' - finisce col successo azzurro all'Olimpico per 2-0.



SSCNAPOLI

27^ GIORNATA

14 MARZO 2021


IMPRESA AZZURRA
0 Milan-Napoli 1
Gol partita di Politano. Successo azzurro a San Siro




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Milan: Donnarumma 7, Dalot 6, Gabbia 5, Tomori 6, Theo Hernandez 5, Tonali 5, Kessie 5 (67' Meite 6), Castillejo 6 (60' Saelemaekers 6), Calhanoglu 5 (60' Diaz 5), Krunic 5 (60' Rebic 4), Leao 5 (79' Hauge S.V.). All. Stefano Pioli 5

Napoli: Ospina 7, Di Lorenzo 7, Maksimovic 7,5, Koulibaly 8, Hysaj 8, Fabian Ruiz 8, Demme 7 (80' Bakayoko S.V.), Politano 8 (80' Mario Rui S.V.), Zielinski 7,5 (75' Elmas S.V.), Insigne 8, Mertens 6 (59' Osimehn 6). A disp.Meret, Contini, Zedadka, Cioffi, Costanzo, Lobotka. All. Gennaro Gattuso 8

Arbitro: Pasqua di Tivoli 8

Marcatori: 49' M. Politano
Note: ammoniti Maksimovic, Di Lorenzo, Theo Hernandez



Milano - Il San Siro secondo Matteo. Il Napoli vince a Milano con un gol di Politano e conquista 3 punti meritati quanto preziosi. Personalità, autorevolezza, coraggio e cuore. E' un successo che ha tutti i connotati ascrivibili all'ardore calcistico. Gli azzurri comandano l'occupazione di campo nel primo tempo, tenendo il Diavolo chiuso nella propria comfort zone. Che diventa molto poco confortevole quando con una ripartenza velocissima, il Napoli con quattro tocchi apre il corridoio a Politano che di destro trova la bisettrice dell'angolo lontano con Donnarumma proteso in volo come un affresco neoclassico. E' il gol che spacca la tela di San Siro. Poi c'è la battaglia e la "garra". Gli azzurri sfiorano anche la seconda rete, ma soprattutto tengono alta la trincea per l'assalto alla baionetta rossonera. Finisce con il risultato più giusto e con un amen di Politano sul Duomo di Milano. Il San Siro secondo Matteo...



- PRIMO TEMPO -
4' - uscita di Ospina che ferma Leao in velocità
11' - destro di Calhanoglu, alto
14' - destro di Insigne, blocca Donnarumma
16' - inserimento di Zielinski in area, stop e destro di volo, Donnarumma ci arriva
25' - ammonito Maksimovic
29' - sinistro di Zielinski in area, fuori di poco
33' - destro di Leao, blocca Ospina



- SECONDO TEMPO -



49' - goooool Politano!



49' - inserimento in velocità e destro a incrociare di Matteo che infila il palo lungo: 1-0!



58' - sinistro di Fabian Ruiz dai 16 metri e gran parata di Donnarumma



59' - entra Osimhen per Mertens



60' - entra Rebic per Krunic



60' - entra Saelemaekers per Castillejo
60' - entra Diaz per Calhanoglu
62' - destro a giro di Insigne, alto
67' - entra Meite per Kessie
69' - ammonito Di Lorenzo
70' - colpo di testa di Rebic e riflesso di Ospina che respinge



75' - entra Elmas per Zielinski
79' - entra Hauge per Leao
80' - entra Bakayoko per Demme
80' - entra Mario Rui per Politano
83' - diagonale di Theo Hernandez, largo
86' - ammonito Theo Hernandez
90' + 1' - espulso Rebic



90' + 3' - tiro di Osimhen che sfiora il palo



90' + 6' - finisce con il successo azzurro a San Siro per 1-0!



SSCNAPOLI

26^ GIORNATA

7 MARZO 2021


INSIGNE SHOW
AZZURRI A -3 DALLA CHAMPIONS
3 Napoli-Bologna 1
Doppietta di Insigne e gol di Osimhen. Successo azzurro allo Stadio Maradona




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 6,5, Di Lorenzo 6, Rrahmani 6, Koulibaly 6, Ghoulam S.V. (22' Hysaj 6), Fabian Ruiz 6,5, Demme 6,5, Politano 6,5, Zielinski 7 (79' Mario Rui S.V.), Insigne  8 (79' Elmas S.V.), Mertens 5,5 (53' Osimhen 7). A disp.Meret, Contini, Manolas, D'Agostino, Cioffi, Labriola, Maksimovic,Lobotka, Bakayoko. All. Gennaro Gattuso 7

Bologna: Skorupski 6,5, De Silvestr 5i, Soumaoro 5, Danilo 5,5, Mbaye 5,5 (76' Vignato 6), Poli 5 (58' Dominguez S.V.), Svanberg 5.5 (76' Medel S.V.), Skov Olsen 7 (76' Orsolini S.V.), Soriano 6,5, Sansone 5 (65' Barrow 6), Palacio 6,5. All. Sinisa Mihajlovic 6,5

Arbitro: Chiffi di Padova 6

Marcatori: 8' L. Insigne, 65' V. Osimhen, 73' Soriano, 76' L. Insigne
Note: ammonito Mario Rui



NAPOLI - La classe di Lorenzo, la potenza di Victor. Il ricamo di Insigne, lo stampo di Osimhen. Il Napoli batte il Bologna con una splendente doppietta del capitano intrisa di talento e con un gol di "Osi" che brucia l'erba arrivando in porta come un fulmine. Finisce 3-1 per gli azzurri una bella partita, sempre viva e mai noiosa, giocata su ritmi alti e vissuta con intensità fino alla chiusura. La serata del Maradona si apre con una carezza di Lorenzo che di destro accompagna nell'angolo un destro delizioso. Poco dopo l'ora entra Osimhen e lascia il segno. Cavalcata trascinante e destro diagonale potente. Il Bologna accorcia con merito, ma il Napoli chiude la disfida con un altro diamante di Insigne che ruba palla e si inventa un tracciante che illumina la scena. Per il capitano è il 79esimo gol in campionato che sancisce il sorpasso al Matador Cavani. Si riparte all'insegna dei gemelli diversi del gol. La classe di Lorenzo e la potenza di Victor. Il Marzo azzurro è appena cominciato...



- PRIMO TEMPO -
5' - penetrazione di Fabian Ruiz che arriva sin dinanzi al portiere, salva un difensore



8' - gooooool Insigne!



8' - colpo di tacco di Zielinski per Lorenzo che di destro piazza il pallone nell'angolo: 1-0!



20' - palo del Bologna con sinistro di Skov Olsen
22' - entra Hysaj per Ghoulam
25' - destro di Insigne, devia Skorupski in tuffo



29' - gran parata di Ospina su colpo di testa di Palacio
34' - diagonale di Politano col destro, fuori



- SECONDO TEMPO -
47' - annullato gol a Palscio per fallo su Ospina
53' - entra Osimhen per Mertens
58' - entra Dominguez per Poli
64' - destro di Insigne, devia Soumauro in angolo
65' - entra Barrow per Sansone



65' - goooool Osimhen!



65' - stupenda progressione di Osimhen lanciato da Zielinski e destro vincente in velocità: 2-0!



Terzo gol in Serie A per Victor, seconda rete al Bologna



69' - ancora Osimhen lanciato da Insigne, destro fuori di poco
73' - gol del Bologna con destro preciso di Soriano: 2-1
75' - diagonale tagliato di Dominguez, fuori
76' - entra Medel per Svanberg



76' - gooooool Insigne!



76' - Lorenzo ruba palla a De Silvestri e si invola verso la porta: destro radente e preciso nell'angolo, 3-1!
76' - entra Orsolini per Skov Olsen
76' - entra Vignato per Mbaye
79' - entra Mario Rui per Zielinski
79' - entra Elmas per Insigne
83' - volata coast to coast di Politano che scarica il sinistro, vola Skorupski
85' - ammonito Mario Rui
85' - punizione di Barrow e gran risposta di Ospina coi pugni



90' + 4' - finisce col successo azzurro per 3-1 allo Stadio Maradona
SSCNAPOLI

25^ GIORNATA

3 MARZO 2021


ATROCE BEFFA
3 Sassuolo-Napoli 3
Gol di Mertens e Politano




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Sassuolo: Consigli 7, Muldur 5,5 (73' Toljan S.V.), Marlon 5, Ferrari 5,5, Rogerio 6, Locatelli 6, Lopez 6 (85' Haraslin S.V.), Berardi (85' Obiang S.V.), Defrel 5,5 (78' Traorè S.V.), Djuricic 6 (85' Raspadori S.V.), Caputo 6,5. All. Roberto De Zerbi 6

Napoli: Meret 5,5, Di Lorenzo 6,5, Rrahmani 6, Maksimovic 5 (85' Manolas 4), Hysaj 4 (73' Ghoulam S.V.), Fabian Ruiz 6, Demme 6 (73' Bakayoko 5), Zielinski 6,5 (85' Lobotka S.V.), Politano 5,5, Insigne 7, Mertens 5 (67' Elmas 6). A disp.Ospina, Contini, Costanzo, Zedadka, D'Agostino, Cioffi, Mario Rui. All. Gennaro Gattuso 5

Arbitro: Marini di Roma 6,5

Marcatori: 34' N. Maksimovic (aut.), 38' P. Zielinski, 45' Berardi rig., 72' G. Di Lorenzo, 90' L. Insigne rig., 90'+5' Caputo rig.



Reggio Emilia - Succede tutto e il contrario di tutto nei 95 minuti del Mapei Stadium. Sassuolo e Napoli chiudono 3-3 all'ultimo respiro in un pareggio che alla fine per gli azzurri ha il sapore amaro. Partita che comincia in altalenta e finisce sulle montagne russe all'ultima curva della Via Emilia. Segna per primo il Sassuolo con una punizione di Berardi che Maksimovic spizza nella propria porta in maniera sfortunata. Pareggia il Napoli con un sinistro delizioso di Zielo. All'ultimo minuto del primo tempo rigore per gli emiliani: Berardi chiude sul 2-1. Nella ripresa altra onda lunga di emozioni. Il Napoli pareggia con una spaccata di Di Lorenzo lanciato da un gran numero di Insigne. Poi al 90esimo Di Lorenzo guadagna un rigore netto e Lorenzo infila con freddezza il sorpasso dal dischetto: 3-2. I minuti di recupero sono 3, e proprio all'ultimo secondo ancora rigore per il Sassuolo per fallo di Manolas su Haraslin. Caputo inchioda il 3-3. E non c'è più tempo per proseguire, sennò chissà cos'altro sarebbe accaduto. Finisce con un pareggio che da un lato evidenzia la caparbietà azzurra di risalire e rimontare e dall'altro lascia il magone per un successo afferrato e poi sfuggito in un battito d'ali. Match, comunque, di spettacolo ed intensità. Si ricomincia domenica con Napoli-Bologna allo Stadio Maradona.



- PRIMO TEMPO -
8' - girata in area di Mertens, deviata in angolo
15' - inserimento di Berardi in area, destro in corsa e bella risposta di Meret coi piedi
16' - destro di Caputo in area, chiude Maksimovic in angolo
21' - annullato un gran gol a Insigne per fuorigioco rilevato dal VAR
30' - ammonito Djuricic
31' - uscita di Meret che blocca su incursione di Defrel
34' - gol del Sassuolo. Punizione di Berardi e deviazione sfortunata di Maksimovic che spiazza Meret



38' - gooooool Zielinski!



38' - sinistro preciso e potente di Zielo che infila l'angolo: 1-1!
44' - rigore per il Sassuolo per intervento di Hysaj su Caputo
45' - gol del Sassuolo: Berardi segna dal dischetto, 2-1



- SECONDO TEMPO -
50' - sinistro di Defrel e parata in due tempi di Meret che si allunga in presa
57' - cross di Mertens e stacco di Maksimovic, alto di poco
61' - grande intervento di Meret che prima ferma Caputo e poi respinge su tiro di Djuricic
67' - entra Elmas per Mertens
68' - sinistro di Berardi: traversa piena
69' - ammonito Demme
70' - ancora palo del Sassuolo con destro di Caputo in area



72' - goooool Di Lorenzo!



72' - spunto bellissimo di Insigne sulla sinistra, cross e spaccata vincente di Di Lorenzo: 2-2!



73' - entra Toljan per Muldur
73' - entra Bakayoko per Demme
73' - entra Ghoulam per Hysaj
75' - sinistro di Fabian in area e gran parata di Consigli
77' - ammonito Ghoulam
78' - entra Traorè per Defrel
79' - ammonito Marlon
85' - entra Lobotka per Zielinski
85' - entra Haraslin per Lopez
85' - entra Obiang per Berardi
85' - entra Manolas per Maksimovic
85' - entra Raspadori per Djuricic



89' - rigore per il Napoli per fallo in area di Haraslin su Di Lorenzo



90' - gooooool Insigne!



90' - Lorenzo segna con freddezza e precisione il rigore: 3-2!



90' + 3' - rigore per il Sassuolo per fallo di Manolas su Haraslin
90' + 5' - pareggio del Sassuolo con Caputo che infila il rigore del 3-3
90' + 5' - finisce 3-3 al Mapei Stadium
SSCNAPOLI

24^ GIORNATA

28 FEBBRAIO 2021


MERTENS TRASCINA IL NAPOLI
AZZURRI VINCONO IL DERBY
2 Napoli-Benevento 0
Gol di Mertens e Politano




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 6,5, Di Lorenzo 6,5, Rrahmani 6, Koulibaly 5, Ghoulam 7, Fabian Ruiz 6,5, Bakayoko 6, Zielinski 6 (82' Maksimovic S.V.), Politano 7 (85' Hysaj S.V.), Insigne 6,5, Mertens 7 (82' Elmas S.V.). A disp.Ospina, Contini, Mario Rui, Demme, Lobotka, Zedadka, Cioffi, Labriola, D'Agostino. All.Gennaro Gattuso 7

Benevento: Montipò 6, Depaoli 5,5, Tuia 5, Barba 5, Foulon 5 (64' Letizia 6), Hetemaj 6, Schiattarella 5 (46' Roberto Insigne 6), Viola 6, Ionita 5,5 (82' Moncini S.V.), Caprari 6 (64' Sau 6), Lapadula 5,5 (70' Gaich S.V.). All. Filippo Inzaghi 5,5

Arbitro: Abisso di Palermo 6

Marcatori: 34' D. Mertens, 66' Politano
Note: espulso all'81' Koulibaly per doppia ammonizione. Ammonito Di Lorenzo.



NAPOLI - Dries is back! Mertens torna in campo dall'inizio e segna il gol che apre e marchia la serata del derby. Il bomber azzurro ci mette una mezzoretta per girare d'astuzia e rapidità un destro rapace nell'angolo lontano e inarrivabile. E' il suo gol numero 131 che allunga la leadership nella classifica dei marcatori "all time" con la nostra maglia. E' l'input di una sfida comandata senza esitazione dal Napoli e chiusa nella ripresa con il 2-0 di Politano su incursione di Di Lorenzo. Il Napoli aggancia il vagone che viaggia verso la zona Champions e riprende il cammino in campionato con forza e convinzione. Si ricomincia mercoledì a Reggio Emilia contro il Sassuolo, per la prima tappa di un marzo lungo ricco di appuntamenti cruciali. L'avventura azzurra continua...



- PRIMO TEMPO -
10' - subito pressione del Napoli che schiaccia il Benevento nella propria area
14' - sinistro di Fabian, blocca Montipò
19' - destro di Zielinski, blocca Montipò
23' - gran diagonale di Mertens, alto di poco
29' - inserimento di Zielinski, salva un difensore davanti a Montipò



34' - gooooool Mertens!



34' - cross teso di Ghoulam e deviazione d'esterno di Dries che torna al gol da titolare!: 1-0



37' - gol di Zielinski annullato per fuorigioco di Insigne
39' - calcio d'angolo direttamente in porta di Viola, bravo Meret a deviare



- SECONDO TEMPO -



46' - entra Roberto Insigne per Schiattarella
54' - sinistro di Fabian, fuori
58' - ammonito Koulibaly
61' - ammonito Di Lorenzo
63' - destro piazzato sul palo lungo di Insigne, fuori di poco
64' - entra Sau per Caprari
64' - entra Letizia per Foulon



66' - goooool Politano!



66' - cross morbido di Insigne e inserimento di Di Lorenzo, palla che rimbalza su Politano che infila sul secondo palo: 2-0



70' - entra Gaich per Lapadula
75' - colpo di testa di Koulibaly, fuori da buona posizione
80' - ammonito Barba
81' - espulso Koulibaly per doppia ammonizione
82' - entra Maksimovic per Zielinski
82' - entra Elmas per Mertens
82' - entra Moncini per Ionita
85' - entra Hysaj per Politano
89' - destro di Letizia, blocca Meret



90' + 4' - finisce il match con il successo azzurro per 2-0 nel derby col Benevento
SSCNAPOLI

23^ GIORNATA

21 FEBBRAIO 2021


4 PASSI INDIETRO...
4 Atalanta-Napoli 2
Gol partita di Insigne su rigore. Successo azzurro al Maradona




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Atalanta: Gollini 6,5, Toloi 6,5, Romero 7, Djimsiti 7, Maehle  6,5 (90' Sutalo S.V.), De Roon 7, Freuler 7 (79' Pasalic S.V.), Gosens 7, Pessina 7 (84' Palomino S.V.), Muriel 7 (83' Miranchuk S.V.), Zapata 7 (90' Malinovsky S.V.). All. Gian Piero Gasperini 7

Napoli: Meret 6,5, Di Lorenzo 4, Rrahmani 5, Maksimovic 5 (78' Koulibaly S.V.), Mario Rui 4 (78' Ghoulam S.V.), Fabian Ruiz 6, Bakayoko 4, Zielinski 6,5 (86' Lobotka S.V.), Politano 6, Elmas 5 (53' Insigne 5,5), Osimhen 6. A disp.Contini, Idasiak, Labriola, Costanzo, D'Agostino, Zedadka, Cioffi. All. Gennaro Gattuso 4

Arbitro: Di Bello di Brindisi 6

Marcatori: 52' Zapata, 58' P. Zielinski, 64' Gosens, 71' Muriel, 76' Gosens (aut.), 79' Romero
Note: ammoniti Di Lorenzo, Djimsiti, Gosens



Bergamo - L'Atalanta batte il Napoli per 4-2 e bissa il successo di Coppa Italia a Bergamo. Gli azzurri lottano, inseguono e restano in partita per un'ora, ma poi la Dea chiude il match nel finale. Primo tempo bloccato ed equilibrato. Ad inizio ripresa segna Duvan Zapata, ormai abbonato al gol dell'ex, ma la reazione azzurra è repentina con uno splendido tiro al volo di Zielinski. L'Atalanta sorpassa poco dopo con Gosens e poi infila il 3-1 con una prodezza di Muriel. Il Napoli accorcia e si rimette in gara con una autorete di Gosens, fino al colpo decisivo di Romero a 10 minuti dal termine. Ancora serata amara per il Napoli a Bergamo. Si riprende giovedì in Europa League per tentare la remuntada contro il Granada allo Stadio Maradona.



- PRIMO TEMPO -
6' - ammonito Di Lorenzo
7' - cross teso di Maehle, Meret allontana coi pugni
17' - chiusura in area di Di Lorenzo su Pessina



25' - espulso il tecnico Gasperini per proteste
35' - colpo di testa di Osimhen su cross di Politano, Gollini alza in angolo
43' - Meret in uscita anticipa Duvan Zapata su taglio di Pessina



- SECONDO TEMPO -
52' - gol dell'Atalanta con stacco di Zapata su cross morbido di Muriel: 1-0
53' - entra Insigne per Elmas
55' - ammonito Djimsiti



58' - goooool Zielinski!
58' - taglio preciso di Politano e gran tiro al volo di Zielo che infila con potenza e coordinazione: 1-1!



62' - girata di Pessina in area, alta di poco
64' - secondo gol dell'Atalanta: cross di Zapata e sinistro di Gosens che entra sul secondo palo, 2-1
69' - girata in area di Insigne, salva Gollini coi piedi
71' - terzo gol dell'Atalanta con un numero di alta classe di Muriel che infila l'incrocio di sinistro: 3-1



76' - autogol dell'Atalanta con deviazione di Gosens su cross di Politano: 3-2



78' - entra Koulibaly per Maksimovic
78' - entra Ghoulam per Mario Rui



79' - entra Pasalic per Freuler
79' - quarto gol dell'Atalanta con colpo di testa di Romero su azione d'angolo: 4-2
83 ' - entra Miranchuk per Muriel
84' - entra Palomino per Pessina
86' - entra Lobotka per Zielinski
86' - ammonito Gosens
90' - entra Malinovsky per Zapata
90' - entra Sutalo per Maehle



90' + 5' - finisce col successo dell'Atalanta per 4-2
SSCNAPOLI

22^ GIORNATA

13 FEBBRAIO 2021


RINASCITA AZZURRA
1 Napoli-Juventus 0
Gol partita di Insigne su rigore. Successo azzurro al Maradona




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 8, Di Lorenzo 7, Maksimovic 7, Rrahmani 8, Mario Rui 6,5, Bakayoko 7, Zielinski 6 (64' Elmas 6), Politano 6 (65' Fabian Ruiz 6), Insigne 7 (88' Lobotka S.V.), Lozano 8, Osimhen 6,5 (75' Petagna S.V.). A disp.Contini, Zedadka, Contini, Cioffi. All. Gennaro Gattuso 7

Juventus: Szczesny 6, Cuadrado 5 (46' Alex Sandro 6), De Ligt 5, Chiellini 4, Danilo 6, Chiesa 6,5, Rabiot 5, Bentancur 5 (72' Kulusevski 6), Bernardeschi 6 (63' McKennie 5), Ronaldo 4,5, Morata 5. All. Andrea Pirlo 5

Arbitro: Doveri di Roma 7

Marcatori: 31' L. Insigne rig.
Note: Di Lorenzo, Chiellini, Rabiot, Bakayoko



NAPOLI - Il coraggio e la freddezza del Capitano, il cuore e l'orgoglio del Napoli. Gli azzurri battono la Signora allo Stadio Maradona con un gol su rigore di Insigne e con una prestazione lacrime e sangue, coraggio e carattere, tecnica e corsa, attingendo a tutto il glossario calcistico che restituisce splendore e onore alla nostra Falange di Guerrieri. Dopo mezzora Chiellini colpisce al volto Rrahmani (super partita quella di Amir). Il VAR fa il suo dovere, rigore netto. Lorenzo sulla sponda del fiume si gode la vendetta della Supercoppa e dal dischetto scarica sotto la traversa un gol che ne vale 100. Esattamente i suoi 100 gol con la maglia azzurra, una tripla cifra raggiunta nella madre di tutte le Sfide e nella gioia più sublime. La restante ora è una battaglia per uomini veri. Il Napoli si prende tutto con "garra" e autorevolezza. Il veleno stavolta c'è, ed è servito all'ora di cena tutto per la Signora. Il Napoli trionfa e cambia il vento della storia. Manca il boato dell'Arena Maradona, ma c'è l'urlo virtuale di un intero popolo. Nella notte che annuncia San Valentino batte fortissimo il Cuore Azzurro!



- PRIMO TEMPO -
6' - sinistro di Cristiano Ronaldo, blocca Meret
12' - cross di Lozano, blocca Szczesny
15' - sinistro di Insigne, alto
23' - ammonito Di Lorenzo



30' - rigore per il Napoli per fallo di Chiellini su Rrahmani. Decisione giusta presa al VAR



31' - gooooool Insigne!



31' - Lorenzo dal dischetto scarica il destro sotto la traversa potente e preciso: 1-0!



38' - bella chiusura di Rrahmani che ferma Morata
45' - ammonito Cuadrado
45' + 1' - punizione di Insigne, blocca il portiere



- SECONDO TEMPO -



46' - entra Alex Sandro per Cuadrado
47' - destro di Ronaldo, fuori
49' - gran riflesso di Meret che blocca una girata di Ronaldo da pochi metri
51' - punizione di Ronaldo, alta
56' - ammonito Bakayoko
56' - destro di Chiesa, gran risposta di Meret
63' - entra McKennie per Bernardeschi
65' - entra Elmas per Zielinski
65' - entra Fabian Ruiz per Politano
72' - entra Kulusevski per Bentancur
74' - penetrazione e diagonale di Cristiano, devia Meret
75' - entra Petagna per Osimhen
85' - destro di Chiesa, fuori di poco. Meret c'era sul palo
86' - girata di Morata e ancora Meret che respinge con il corpo
88' - entra Lobotka per Insigne
90' - colpo di testa di Ronaldo, blocca Meret



90' + 3' - ammonito Rabiot



90' + 6' - finisce con il successo del Napoli! Grande cuore azzurro!
SSCNAPOLI

21^ GIORNATA

6 FEBBRAIO 2021


IL NAPOLI AFFONDA A GENOVA
2 Genoa-Napoli 1
Sconfitta azzurra a Marassi




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Genoa: Perin 7,5, Goldaniga 6,5, Radovanovic 7, Criscito 6,5, Zappacosta 7, Zajc 7 (88' Rovella S.V.), Badelj 7, Strootman 6 (68' Behrami 6), Czyborra 6, Pandev 8 (68' Scamacca S.V.), Destro 6 (78' Portanova S.V.). All. Davide Ballardini 7

Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 6, Manolas 5 (68' Rrahmani 6), Maksimovic 5, Mario Rui 5, Demme 5,5 (79' Bakayoko 6), Elmas 5, Politano 6,5, Zielinski 5 (54' Insigne 6), Lozano 7, Petagna 6 (54' Osimhen 6). A disp. Meret, Contini, Hysaj, Lobotka, Cioffi. All. Gennaro Gattuso 5

Arbitro: Manganiello di Pinerolo 6

Marcatori: 11' Pandev, 27' Pandev, 79' M. Politano
Note: ammoniti Badelj, Czyborra, Lozano, Mario Rui



Genova - Il Genova batte il Napoli per 2-1 in una partita impietosa che lascia rammarico e amarezza agli azzurri. A Marassi il Napoli produce gioco, crea almeno il triplo delle occasioni gol dell'avversario, colpisce due pali e al 90esimo ha anche la palla per conquistare un pareggio che, onestamente, nel computo della analisi del match sarebbe stato legittimo. Il Genoa è di una concretezza da guinnes sfruttando in meno di mezzora due palle gol che Pandev, con maestria, trasforma in oro. In mezzo però c'è la traversa di Petagna che avrebbe portato il risultato in equilibrio. Poi la ripresa ardimentosa e impetuosa degli azzurri che schiacciano il Grifo nell'area, segnano con Politano e stringono il Genoa nel fortino nell'ultimo quarto d'ora. Al 93' Elmas nel cuore dell'area gira alto il pallone del possibile pareggio. Poi Mario Rui va giù in area su contatto con Scamacca ma l'arbitro lascia correre. Nulla. Vince il Genoa. E' la dura legge del gol, ma anche un vento di sventura per il Napoli che reagisce, è vivo e mostra tutto l'impeto dell'orgoglio azzurro. Si ricomincia mercoledì in Coppa Italia a Bergamo. E poi la Juventus al Maradona sabato. Una settimana tutta d'un fiato...



- PRIMO TEMPO -
3' - destro piazzato di Zielinski, Perin devia
4' - girata di Lozano, blocca Perin
11' - gol del Genoa con un inserimento di Pandev che ruba palla alla difesa e piazza il sinistro: 1-0



18' - progressione e destro di Lozano, vola Perin a deviare
24' - traversa di Petagna! Colpo di testa su cross di Mario Rui che si stampa sulla traversa



27' - secondo gol del Genoa ancora con Pandev che entra in area e piazza il sinistro sul primo palo
29' - ammonito Badelj
39' - progressione di Elmas e tiro: blocca Perin
43' - sinistro potente di Mario Rui che passa un palmo sopra l'incrocio
45' - inserimento di Zielinski a sinistra e diagonale potente, Perin ci mette i pugni



- SECONDO TEMPO -
54' - entra Insigne per Zielinski



54' - entra Osimhen per Petagna
57' - ammonito Czyborra



58' - sinistro dai 25 metri di Politano che esce di pochissimo
63' - discesa fino al fondo di Di Lorenzo, cross per Osimhen che gira alto
66' - destro di Insigne, blocca Perin
68' - entra Scamacca per Pandev
68' - entra Behrami per Strootman
68' - entra Rrahmani per Manolas
71' - destro potente di Demme in area, Perin salva!
73' - ammonito Lozano
78' - palo di Insigne! Cross di lozano e girata di destro di Lorenzo che spacca il palo
78' - entra Portanova per Destro



79' - entra Bakayoko per Demme



79' - goooool Politano!
79' - diagonale vincente in mischia di Politano 2-1



88' - entra Rovella per Zajc
90' + 3' - girata di Elmas in area, alta! Occasione per il pareggio azzurro
90' + 4' - ammonito Mario Rui che viene steso in area da Scamacca. L'arbitro non interviene.
90' + 4' - finisce col successo del Genoa per 2-1 a Marassi
SSCNAPOLI

20^ GIORNATA

31 GENNAIO 2021


TRE PUNTI D' ORO
2 Napoli-Parma 0
Gol di Elmas e Politano, successo azzurro allo Stadio Maradona




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 6, Manolas 6,5, Koulibaly 6, Mario Rui 6 (77' Hysaj S.V.), Demme 6,5, Elmas 7,5 (77' Maksimovic S.V.), Lozano7, Zielinski 6 (70' Bakayoko S.V.), Insigne 6,5, Petagna 6 (63' Politano 7). A disp. Meret, Contini, Rrahmani, Ghoulam, Lobotka, Osimhen. All.Gennaro Gattuso 6.5

Parma: Sepe 6, Conti 6, Pezzella 5,5 (79' Busi S.V.), Osorio 5, Gagliolo 6, Grassi 5 (46' Hernani 5), Brugman 5 (81' Mann S.V.), Kurtic 5 (81' Cyprien S.V.), Kucka 6, Gervinho 6, Cornelius 5. All. Roberto D'Aversa 6

Arbitro: La Penna di Roma 6

Marcatori: 32' E. Elmas, 82' M. Politano
Note: ammoniti Gagliolo, Pezzella, Demme. Conti, Elmas, Brugman.



NAPOLI - Il Napoli batte il Parma e riacquista legittima cittadinanza nell'ambitissimo e popolato sentiero della zona Champions. Un gioiello di Elmas apre il pomeriggio azzurro dopo mezzora. Corsa col pallone di 30 metri, mezza difesa saltata, sinistro preciso e flemmatico giusto nell'angolo. Un gol da copertina. La sfida la chiude Politano a pochi minuti dalla fine nel momento più denso ed emotivo della serata. In mezzo alle due fiammate, c'è stato un Napoli di lotta e carattere, sacrificio e dedizione. Uno dei tanti modi, nel ventaglio tecnico e agonistico, per far propria una partita che vale tanto e che chiude un gennaio sinusoidale per aprire le porte ad un nuovo ciclo ricco di impegni e duelli. Nei 28 giorni di Febbraio sfileranno Coppa Italia, campionato ed Europa League in una raffica di match che accenderà passione ed emozione. L'avventura azzurra continua...



- PRIMO TEMPO -
7' - ammonito Gagliolo
9' - destro di Insigne, blocca Sepe
26' - volata di Lozano e cross teso, salva Kurtic in area
31' - ammonito Pezzella



32' - gooooool Elmas!



32' - inserimento travolgente di Elmas che salta tre difensori e infila di piatto sinistro nell'angolo: 1-0!



L'esultanza di Elmas alla sua seconda rete stagionale



43' - cross di Petagna e destro al volo di Lozano, fuori di poco



- SECONDO TEMPO



46' - entra Hernani per Grassi
53' - diagonale di Cornelius, fuori
60' - destro a giro di Insigne, palla che sfiora la traversa
63' - entra Politano per Petagna
70' - entra Bakayoko per Zielinski
71' - ammonito Demme
71' - ammonito Conti
75' - ammonito Elmas
76' - ammonito Brugman
77' - entra Maksimovic per Elmas
77' - entra Hysaj per Mario Rui
79' - entra Busi per Pezzella
80' - entra Mann per Brugman
81' - entra Cyprien per Kurtic



82' - goooool Politano!



82' - penetrazione di Politano che di sinistro chiude il match!



85' - destro potente di Bakayoko, palo esterno
87' - sinistro di Insigne in diagonale: palo pieno!



90' + 4' - Finisce col successo azzurro per 2-0 sul Parma
SSCNAPOLI

Torna ai contenuti