Tabellini 2020/2021 Andata - SOLO LA SERIE A

Logout
Vai ai contenuti

Tabellini 2020/2021 Andata

Stagione 2020/2021


I TABELLINI GIRONE DI ANDATA

ACQUISTATE SU:

INFORMATICA NUSCANA.IT
VENDITA E ASSISTENZA IN TUTTA EUROPA


19^ GIORNATA

11 GENNAIO 2020


BEFFATO UN GRANDE NAPOLI
1 Lazio-Napoli 3
Azzurri sconfitti e beffati all'Olimpico




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Lazio: Strakosha 8, Luiz Felipe 6,5, Acerbi 6, Radu 6, Lazzari 6,5, Milinkovic Savic 6, Lucas Leiva 5,5 (81' Berisha S.V.), Luis Alberto 5,5 (90' Jony S.V.), Lulic 5,5, Caicedo 5, Immobile 6,5. All. Simone Inzaghi 6,5

Napoli: Ospina 4, Hysaj 7, Di Lorenzo 6, Manolas 6,5, Mario Rui 6,5, Allan 6,5 (83' Llorente S.V.), Fabian Ruiz 6, Zielinski 7, Callejon 5,5(88' Elmas S.V.), Insigne 6,5 (91' Lozano S.V.), Milik 5. A disp.Karnezis, Daniele, Luperto, Tonelli, Gaetano. All. Gennaro Gattuso 6,5

Arbitro: Orsato di Schio 7

Marcatori: 82' Immobile
Note: ammoniti Lazzari, Manolas, Lulic, Mario Rui.



Roma - Il Napoli perde all'Olimpico una partita che per raccontarla occorrerebbe attingere a un libro di stregoneria. Sul cielo di Roma più che la Luna piena c'è la Luna nera, con annesso corredo di nuvole nefaste e venti di tregenda. Gli azzurri poco dopo l'ora di gioco arrivano a un centimetro dal gol con un clamoroso palo interno di Zielinski con la palla che balla beffarda davanti alla porta senza il tap in decisivo. Dopo 10 minuti è Insigne che penetra in area e scarica di destro in diagonale: Strakosha salva con tutti i suoi 2 metri stesi a terra più le falangi. Con la Lazio che barcolla e si tiene stretta il punto, a meno di 10 minuti dal 90esimo, Immobile ruba un pallone fatale a Ospina e lo gira in porta. Più che un gol è una coltellata. Se volete una fotografia della stagione azzurra fate una istantanea a questa gara. Errori, rimpianti e dea senza benda che ci guarda dritta negli occhi come un incantesimo infinito. Resta una prestazione di ottimo livello contro la squadra più in forma del momento. Il resto è amarezza e delusione, con l'unica certezza del carattere e della personalità da cui ripartire...



- PRIMO TEMPO -
11' - destro di Allan, alto
17' - bella chiusura di Manolas su inserimento di Immobile
24' - partita a ritmi bassi molto tattica
27' - ammonito Lazzari
28' - punizione di Insigne, Strakosha la toglie dall'incrocio



33' - penetrazione di 30 metri di Allan, destro alto di poco
38' - ammonito Manolas
41' - ammonito Lulic
42' - destro di Milinkovic Savic e bella parata di Ospina che blocca in tuffo



- SECONDO TEMPO -
53' - destro di Luis Alberto, blocca Ospina
64' - entra Cataldi per Caicedo



68' - destro a giro di Zielinski e palo clamoroso!
76' - numero in area di Insigne e diagonale di destro, salva Strakosha in discesa con la mano
81' - entra Berisha per Lleiva
82' - gol della Lazio con Immobile che ruba palla a Ospina in uscita e gira a rete: 1-0



83' - entra Llorente per Allan
85' - ammonito Mario Rui
86' - progressione e sinistro di Milik, Strakosha si allunga e devia
87' - diagonale di Immobile, ci arriva Ospina



88' - entra Elmas per Callejon
90' - entra Jony per Luis Alberto
90' + 1' - destro al volo di Insigne, salva Strakosha!
90' + 1' - entra Lozano per Insigne
90' + 3' - finisce con il successo della Lazio. Napoli sfortunato e beffato
SSCNAPOLI


18^ GIORNATA

6 GENNAIO 2020


IL NAPOLI SI VESTE DA BEFANA
1 Napoli-Inter 3
Successo nerazzurro al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 4,5, Hysaj 6 (82' Lozano S.V.), Di Lorenzo 6, Manolas 4,5, Mario Rui 5, Allan 5,5, Fabian Ruiz 4,5 (84' Llorente S.V.), Zielinski 6,5, Callejon 6,5, Insigne 6,5, Milik 7. A disp.Ospina, Karnezis, Tonelli, Luperto, Elmas, Gaetano, Younes. All. Gennaro Gattuso 6

Inter: Handanovic 8, Skriniar 7, De Vrij 6,5, Bastoni 6, Candreva 6, Gagliardini 6 (56' Barella 6), Brozovic 7, Vecino 6 (73' Sensi S.V.), Biraghi 6, Lautaro 6,5, Lukaku 7 (88' Borja Valero S.V.). All. Antonio Conte 6,5

Arbitro: Doveri di Roma 6

Marcatori: 14' Lukaku, 33' Lukaku, 39' A. Milik, 62' Lautaro
Note: ammoniti Barella, Candreva, Sensi, Skriniar.



Napoli - L'Inter vince al San Paolo per 3-1. Decidono le due bocche di fuoco del campionato: doppietta di Lukaku e gol di Lautaro, la coppia di attaccanti più prolifica in terra italiana. Il Napoli parte ad handicap perchè dopo mezzora è sotto di 2-0 per una doppietta di Lukaku, ma anche per episodi individuali poco fortunati. Però gli azzurri rientrano in partita con carattere e impeto, senza mai avvilirsi. E' il dato più confortante di questa sfida che viene rimessa in piedi sul finire di primo tempo con un gol di Milik. Nella ripresa la partita è viva e per il primo quarto d'ora le sorti potrebbero prendere ogni binario anche quello azzurro, considerata la pressione e la gestione del campo del Napoli. Poi però Lautaro si infila su una palla vagante in area e con un colpo d'esterno da bomber di razza chiude la storia. Finisce 3-1 ma nell'analisi generale se è vero che l'Inter mostra di essere meritatamente capolista testa a testa con la Juve, è altrettanto realistico che il Napoli ha evidenziato personalità e capacità di lottare in tanti momenti dell'incontro. Un dato non solo tecnico ma anche emotivo dal quale ripartire per questo gennaio intenso, impegnativo e ricco di big match...



- PRIMO TEMPO -
2' - cross di Insigne per il taglio di Milik che di testa devia alto di poco
10' - destro di Lautaro, fuori



11' - penetrazione di Insigne, destro fuori
14' - gol dell'Inter con Lukaku che in contropiede infila di sinistro il primo palo
25' - destro di Gagliardini, blocca Meret
26' - colpo di testa di Vecino e ancora Meret devia bene
28' - diagonale di Lautaro e altro intervento di Meret che chiude lo specchio
29' - ammonito Candreva
33' - gol dell'Inter: doppietta di Lukaku con un diagonale di sinistro
38' - destro a giro di Insigne e Handanovic salva in qualche modo



39' - goooool Milik!



39' - apertura di Zielinski per Callejon che tocca al voll per l'inserimento di Arek che infila il 2-1



- SECONDO TEMPO -



47' - diagonale di Insigne che sfila di poco fuori
56' - entra Barella per Gagliardini
61' - ammonito Barella
62' - gol dell'Inter con inserimento in area di Lautaro: 3-1
73' - entra Sensi per Vecino



76' - punizione di Insigne: traversa. Napoli neppure fortunato



82' - entra Lozano per Hysaj
83' - ammonito Sensi



84' - entra Llorente per Fabian Ruiz
84' - ammonito Skriniar
87' - sinistro incrociato di Zielinski, Handanovic si stende e salva
88' - entra Borja Valero per Lukaku
90' + 4' - vince l'Inter al San Paolo per 3-1
SSCNAPOLI


17^ GIORNATA

22 DICEMBRE 2019


LA PRIMA VITTORIA DI RINGHIO STAR
1 Sassuolo-Napoli 2
Gol di Allan ed Elmas. Sorpasso azzurro all'ultimo assalto




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Sassuolo: Pegolo 8, Muldur 6, Marlon 6 (51' Romagna 6,5), Peluso 6,5, Kyriakopuolos 6, Obiang 5,5, Locatelli 5, Duncan 6,5 (64' Djuricic 6), Traore 7, Boga 7 (82' Magnanelli S.V.), Caputo 5. All. Roberto De Zerbi 6,5

Napoli: Meret 8, Di Lorenzo 6,5, Manolas 6,5, Luperto 5 (46' Hysaj 7), Mario Rui 6, Fabian Ruiz 5 (70' Elmas 8), Allan 8, Zielinski 6, Callejon 6,5, Insigne 6,5, Milik 7 (78' Mertens S.V.). A disp.Ospina, Gaetano, Younes, Lozano, Llorente. All. Gennaro Gattuso 7

Arbitro: Chiffi di Padova 7

Marcatori: 29' Traore, 57' M. Allan, 94' E. Elmas
Note: ammonito Mario Rui, Traore, Locatelli, Elmas



Reggio Emilia - All'ultimo respiro, all'ultimo assalto, all'ultimo battito da cuore oltre l'ostacolo. Il Napoli ribalta l'inerzia, la storia recente e l'incantesimo nefasto battendo il Sassuolo al minuto 94 con un gol di Elmas, il suo primo stagionale, che pesa un quintale e vale quanto un monile. Azzurri che erano partiti in salita, sotto il ritmo altissimo del Sassuolo che passa dopo mezzora e comanda il gioco. Il Napoli riesce a resistere e lottare nel periodo di tregenda per poi risalire nella ripresa. Poco prima dell'ora Allan si inventa un gol da bomber vero, girandosi spalle alla posrta ed avvitandosi per chiudere con un destro all'incrocio. E' la svolta, gli azzurri prendo la scossa e mettono la marcia alta. A 10 minuti dalla fine segna Callejon ma il gol è annullato dal VAR per un fuorigioco di mezza scarpa. Ma è la serata per cuori impavidi. Spingiamo a mille fino alla fine. Occasioni, traverse, superiorità e predominio. Gli azzurri non vogliono fermarsi al pareggio e la sorte aiuta gli audaci. Angolo di Insigne al minuto 94: palla che sfila sul secondo palo dove si tuffa anima e corpo Elmas per entrare in porta con tutto il pallone. Si libera l'urlo di un intero popolo trattenuto per troppo tempo. All'ultimo assalto, all'ultimo respiro, nell'ultimo match dell'anno. Per ripartire da qui, con lo stesso slancio e la carica di energia del primo successo di Gattuso verso il nuovo orizzonte azzurro.



- PRIMO TEMPO -
2' - salvataggio di Mario Rui sulla linea su colpo di testa di Locatelli da azione d'angolo
4' - sinistro di Duncan e bella risposta di Meret che respinge in tuffo
19' - colpo di testa di Manolas e palla che sfiora la traversa
29' - gol del Sassuolo con un tiro al volo di Traore in diagonale su cross di Locatelli: 1-0
32' - ammonito Mario Rui
37' - ammonito Traore
43' - gran parata di Meret su diagonale ravvicinato di Traore



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Hysaj per Luperto che ha accusato un affaticamento muscolare al bicipite destro
48' - penetrazione di Insigne e Pegolo si salva coi piedi
51' - entra Romagna per Marlon
53' - diagonale di Muldur che sfiora il palo
56' - colpo di testa di Milik, Pegolo blocca in due tempi



57' - gooooool Allan!
57' - gran girata da attaccante di Allan che a ridosso dell'area sterza e chiude con un destro sotto la traversa: 1-1!



64' - entra Djuricic per Duncan
66' - ammonito Locatelli



68' - provvidenziale chiusura di Romagna su un'altra incursione in area di Allan
70' - entra Elmas per Fabian Ruiz
72' - ammonito Elmas
75' - tocco morbido di Insigne per Callejon che gira al volo: Pegolo si oppone col corpo
78' - entra Mertens per Milik
79' - clamorosa traversa di Callejon che tira di sinistro a botta sicura all'interno dell'area
79' - Colpo di testa di Mertens che sfiora il palo, Napoli che sta mettendo sotto il Sassuolo nel finale
80' - annullato dal VAR un gol di Callejon per fuorigioco
82' - entra Magnanelli per Boga
89' - destro a giro di Mertens che sfiora il palo



90 + 4 - Gooooool Elmas!!



90' + 4' - guizzo di Elmas che si inserisce sul secondo palo su angolo di Insigne e infila il gol partita: 2-1!



90' + 4' - Finisce con il successo azzurro al Mapei Stadium!



SSCNAPOLI


16^ GIORNATA

14 DICEMBRE 2019


ATROCE SCONFITTA
1 Napoli-Parma 2
Sconfitta azzurra al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 8, Di Lorenzo 6,5, Manolas 6, Koulibaly S.V. (5' Luperto 5), Mario Rui 5,5, Fabian Ruiz 6, Allan 6 (63' Mertens 6), Zielinski 6, Callejon 5,5, Insigne 5 (78' Lozano S.V.), Milik 7. A disp.Ospina, Karnezis, Hysaj, Elmas, Gaetano, Younes, Llorente. All. Gattuso 6

Parma: Sepe 7, Darmian 6,5, Iacoponi 6, Bruno Alves 7, Gagliolo 6,5, Barillà 6 (65' Grassi 6), Hernani 6, Brugman 6, Kulusevski 7, Gervinho 7, Cornelius S.V. (17' Sprocati 6, 77' Pezzella S.V.). All. Roberto D'Aversa 7

Arbitro: Di Bello di Brindisi 6,5

Marcatori: 4' Kulusevski, 64' A. Milik, 90'+3' Gervinho
Note: ammoniti Gervinho, Gagliolo, Mertens, Milik



Napoli - Il Parma vince al San Paolo proprio quando il Napoli stava accelerando per il sorpasso. E' la sintesi di questa prima partita di Gennaro Gattuso in panchina. Mentre gli azzurri sononprotesi generosamente e con grande intensità in avanti per ribaltare il risultato, arriva il gol di Gervinho che in volata sfida l'autovelox e si prende il successo al 93esimo. Peccato perchè il Napoli, dopo aver giocato in salita sin da subito per un gol di Kulusevski lanciato da un infortunio muscolare di Koulibaly, è riuscito a pareggiare poco dopo l'ora di gioco, con il quarto gol di Milik in una settimana, e poi ha messo la marcia alta per scardinare il muro parmense e gettare il cuore oltre l'ostacolo. Non è riuscito il colpo che avrebbe esaltato non solo l'urlo del San Paolo ma anche una condotta di gara davvero caratteriale e adrenalinica. Vince il Parma e resta una grande amarezza. Ma sono quelle sconfitte dalle quali si possono trarre indicazioni, energia e carica nervosa per ripartire...



- PRIMO TEMPO -
4' - gol del Parma con una ripartenza di Kulusevski: 1-0
5' - entra Luperto per Koulibaly
9' - ammonito Gervinho



13' - sinistro di Zielinski, fuori
17' - entra Sprocati per Cornelius
24' - inserimento a sinistra di Zielinski: sinistro alto



33' - penetrazione di Insigne in area: destro fuori d'un soffio
42' - sinistro di Fabian, blocca Sepe
42' - sinistro in area di Gervinho e gran parata di Meret che devia sul palo, poi salva Mario Rui
44' + ' - l'arbito Di Bello assegna un rigore al Napoli, poi il VAR cambia la decisione giudicando il fallo su Zielinski fuori area



- SECONDO TEMPO -
58' - punizione tagliata di Insigne, gran parata di Sepe
61' - stacco di Milik e ancora Sepe respinge
63' - entra Mertens per Allan
63' - ammonito Gagliolo



64' - goooooool Milik!



64' - cross morbido e preciso di Mertens per Arek che stacca altissimo e infila l'angolo: 1-1



65' - entra Grassi per Barillà
70' - grandissima parata di Meret su diagonale di Gervinho
77' - entra Pezzella per Sprocati
78' - entra Lozano per Insigne
79' - ammonito Mertens



81' - ammonito Milik
87' - destro di Mertens alto di poco
90' + 3' - gol del Parma con Gervinho in contropiede: 2-1
90' + 4' - Finisce col successo del Parma
SSCNAPOLI


15^ GIORNATA

7 DICEMBRE 2019


UN PAREGGIO CHE SA DI SCONFITTA
1 Udinese-Napoli 1
Gol di Zielinski. Pareggio al Dacia Arena




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Udinese: Musso 6, Troost-Ekong 6, De Maio 6,5, Nuytinck 6,5, Ter Avest 5,5 (74' Pussetto 6), Fofana 6, Mandragora 5,5 , De Paul 5,5 (84' Barak S.V.), Stryger Larsen 6,5, Lasagna 7 (90' Bakao S.V.), Okaka 6,5. All.Gotti 6,5

Napoli: Meret S.V., Di Lorenzo 7, Manolas 5,5, Koulibaly 6, Mario Rui 4,5, Callejon 5, Fabian Ruiz 5,5, Zielinski 6,5, Insigne 4 (46' Llorente 5), Lozano 5 (62' Younes 6), Mertens. A disp.Ospina, Karnezis, Luperto, Maksimovic, Hysaj, Elmas, Gaetano. All.Carlo Ancelotti 5

Arbitro: Mariani di Aprilia 7

Marcatori: 32' Lasagna, 69' P. Zielinski
Note: espulso Maksimovic dalla panchina. Ammoniti De Paul, Mertens, Callejon, Fofana, Okaka, Mario Rui



Udine - Finisce 1-1 al Dacia Arena tra Udinese e Napoli. Passano prima i friulani poco dopo mezzora con un inserimento verticale di Lasagna. Il Napoli nella ripresa riprende campo e comando, mostra una reazione decisa e pareggia con un bel sinistro di Zielinski. Poi la pressione azzurra è generosa e anche di impeto sostenuto, con segnali di carattere, ma le occasioni non si tramutano nel gol del sorpasso, nonostante il finale in crescendo. Si riprende martedì in Champions al San Paolo contro il Genk. Ci giochiamo la qualificazione ed anche il primo obiettivo di stagione.



- PRIMO TEMPO -
14' - tiro al volo di Insigne, alto
20' - supremazioa azzurra, ma partita molto intensa a centrocampo
26' - sinistro di Fofana, alto
32' - gol dell'Udinese con Lasagna che si inserisce in area e chiude in diagonale di destro: 1-0
34' - ammnito De Paul
35' - ammonito Mertens
36' - ammonito Callejon



- SECONDO TEMPO -



46' - entra Llorente per Insigne
50' - sinistro al volo di Fabian, fuori



53' - sinistro ancora di Fabian Ruiz, Musso si stende e blocca
60' - ammonito Fofana
62' - entra Younes per Lozano



69' - gooool Zielinski!



69' - bel sinistro piazzato in area di Piotr che infila il pareggio: 1-1
72' - destro di Mertens, fuori



74' - entra Pussetto per Ter Avest
78' - colpo di testa di Llorente, Musso blocca in tuffo
82' - ammonito Okaka
84' - entra Barak per De Paul
90' - entra Becao per Lasagna
90' + 1' - ammonito Mario Rui



90' + 3' - destro di Mertens, alto
90' + 4' - finisce 1-1 al Dacia Arena
SSCNAPOLI


14^ GIORNATA

1 DICEMBRE 2019


ATROCE SCONFITTA
1 Napoli-Bologna 2
Sconfitta azzurra al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 6, Maksimovic 5,5, Manolas 5,5, Koulibaly 5,5, Di Lorenzo 6, Fabian Ruiz 5, Zielinski 5, Elmas 5,5 (65' Mertens 5), Insigne 4,5, Lozano 6,5 (82' Younes s.v.), Llorente 7. A disp.Meret, Karnezis, Luperto, Mario Rui, Hysaj, Gaetano, Callejon. All. Carlo Ancelotti 5

Bologna: Skorupki 6,5, Tomiyasu 6, Bani 6, Danilo 6, Denswil 6, Orsolini 5,5 (46' Olsen 7), Poli 6.5, Medel 6,5 (63' Svanberg s.v.), Dzemaili 6 , Sansone 7, Palacio 6,5 (85' Destro s.v.). All. Mihajlovic 7

Arbitro: Pasqua di Tivoli 7

Marcatori: 41' F. Llorente, 58' Olsen, 80' Sansone
Note: ammoniti Medel, Koulibaly, Dzemaili.



Napoli - Finisce con il successo del Bologna al San Paolo. Al minuto 94 il VAR converte il pareggio in sconfitta annullando il gol del 2-2 di Llorente per fuorigioco. Proprio l'attaccante spagnolo aveva segnato per primo aprendo la partita sul finire di primo tempo con un tap in vincente dopo una brillante progressione di Insigne. Si ribalta la situazione nella ripresa. Il Bologna pareggia con Olsen e poi a 10 minuti dal 90esimo è Sansone a infilare il gol partita. Poi il finale irruento del Napoli, il Bologna che resiste fino al 94esimo. Llorente è in fuorigioco di un nulla, la sua doppietta viene vanificata dalla moviola del Video Assistant. Si ricomincia sabato nell'anticipo al Friuli contro l'Udinese.



- PRIMO TEMPO -
3' - spunto e accelerazione di Lozano, destro fuori
10' - inserimento di Fabian: destro che esce al fianco del palo



14' - lancio di Lozano per Insigne: sinistro alto
26' - sinistro a giro di Fabian Ruiz, alto
32' - girata al volo di Dzemaili, fuori di poco
36' - ammonito Medel
37' - ammonito Koulibaly



41' - gooooool Llorente!



41' - gran progresssione di Insigne che fa 30 metri palla al piede e chiude di destro, Skorupski respinge in tuffo e Llorente è il più veloce a infilare la porta: 1-0!
43' - ripartenza di Lozano, sterzata sul destro e tiro fuori



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Olsen per Orsolini
56' - splendida progressione di Insigne che arriva fin all'area e tira di destro: Skorupski ci arriva in tuffo
57' - destro in area di Llorente, fuori di poco
58' - pareggio del Bologna con un diagonale di Olsen: 1-1
63' - entra Svanberg per Medel



65' - entra Mertens per Elmas
67' - sinistro di Sansone in area, blocca Ospina
67' - destro potente di Mertens che esce di un soffio
73' - sinistro di Fabian dai 25 metri, fuori di poco
78' - destro di Mertens in area, alto
80' - gol del Bologna con Sansone che si inserisce in area e segna il 2-1
82' - entra Younes per Lozano
85' - entra Destro per Palacio
90' + 3' - ammonito Destro
90' + 4' - colpo di testa di Llorente, blocca Skorupski



90' + 4' - annullato per fuorigioco il gol di Llorente, decisione del VAR
90' + 5' - finisce con il successo del Bologna al San Paolo
SSCNAPOLI


13^ GIORNATA

23 NOVEMBRE 2019


UNA TIMIDA RIPRESA
1 Milan-Napoli 1
Pareggio a San Siro. Gol azzurro di Lozano




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Milan: Donnarumma 7, Conti 6, Musacchio 6, Romagnoli 6,5, Theo Hernandez 6,5, Paqueta 5,5, Biglia 5 (73' Calabria S.V.), Krunic 6,5, Rebic 4,5 (46' Kessie 6,5), Suso 5, Piatek 5 (85' Leao S.V.), Bonaventura. All. Marco Giampaolo 6

Napoli: Meret 6,5, Di Lorenzo 6, Maksimovic 6, Koulibaly 6,5, Hysaj 6, Callejon 5 (59' Mertens 5,5), Allan 6,5, Elmas 6, Zielinski 5,5, Insigne 5 (65' Younes 5,5), Lozano 7 (84' Llorente S.V.). A disp.Ospina, Karnezis, Manolas, Luperto, Gaetano, Fabian Ruiz. All.Carlo Ancelotti 6

Arbitro: Orsato di Schio 7

Marcatori: 24' H. Lozano, 29' Bonaventura
Note: ammoniti Paqueta, Elmas, Hernandez, Conti



Milano - Finisce 1-1 a San Siro tra Milan e Napoli. Si decide tutto prima che arrivi la mezzora. Lozano segna la sua terza rete stagionale riprendendo in maniera rapace una traversa di Insigne. Pareggia di lì a poco Bonaventura, uno abbonato a segnare contro gli azzurri e che a dispetto del nome non è foriero di gran ventura per le nostre sorti. Poi il Napoli prende in mano la partita e sfiora per due volte il gol prima con Callejon e poi con Insigne sul finire di tempo. Nella ripresa poco spettacolo ma grande intensità agonistica e lotta palla su palla. Il Napoli ha un predonìminio sostanziale e ancora va vicino alla rete con un numero di Lozano e un destro di Insigne. Azzurri che chiudono in crescendo ma non si accende lo spiraglio per il successo. Si riparte da qui verso il mercoledì di Champions all'Anfield per la sfida contro il Liverpool.



- PRIMO TEMPO -
3' - destro di Krunic, fuori
8' - bella uscita di Meret che anticipa Bonaventura in tuffo
21' - stacco di Romagnoli, blocca Meret



24' - goooooool Lozano!



24' - sinistro di Insigne, traversa piena, sulla respinta si avventa il Chucky che infila di testa: 1-0



Terza rete stagionale del Chucky, due in campionato e una in Champions



25' - ammonito Paqueta
29' - pareggio del Milan con il destro di Bonaventura: 1-1
32' - destro in area di Callejon: fuori
45' - palla gol per Insigne che vola verso l'area, Donnarumma gli chiude lo specchio in uscita



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Kessie per Rebic
47' - girata volante di Koulibaly su azione d'angolo: alta di poco
57' - Meret si oppone a un calcio di punizione di Bonaventura
58' - numero di Lozano che serve Insigne, destro di Lorenzo fuori



59' - entra Mertens per Callejon
65' - entra Younes per Insigne



69' - ammonito Elmas
72' - ammonito Hernandez
73' - entra Calabria per Biglia
83' - destro di Mertens, blocca Donnarumma



84' - entra Llorente per Lozano
85' - entra Leao per Piatek
90' - ammonito Conti
90' + 1' - destro al volo di Allan, respinge Donnarumma



90' + 4' - finisce 1-1 a San Siro
SSCNAPOLI


12^ GIORNATA

9 NOVEMBRE 2019


AZZURRI ALLO SBANDO
0 Napoli-Genoa 0
Pareggio al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 6, Maksimovic 6, Koulibaly 6,5, Hysaj 6 (84' Luperto S.V.), Callejon 5 (60' Llorente 6), Fabian Ruiz 4,5, Zielinski 6, Insigne 4 (66' Elmas 6), Lozano 4, Mertens 4. A disp.Meret, Karnezis, Mario Rui, Younes, Gaetano, Tonelli. All.Carlo Ancelotti 4

Genoa: Radu 7, Pajac 6,5, Romero 6,5 (90' Ghiglione S.V.), Zapata 6,5, Ankersen 6,5, Lerage 6,5, Schone 6, Cassata 6 (88' Radovanovic S.V.), Pandev 6,5 (78' Cleonise S.V.), Agudelo 6,5, Pinamonti 6. All. Thiago Motta 6,5

Arbitro: Calvarese di Teramo 5

Note: ammoniti Shone, Cassata, Llorente, Cleonise, Lerager



Napoli - Finisce 0-0 al San Paolo. Il Napoli non riesce a piegare la resistenza del Genoa e non trova il gol nonostante la pressione costante. Sfuggono i tre punti attesi e bramati per risalire la corrente. Gli azzurri sfiorano la rete in varie occasioni, soprattutto nel finale con un colpo di testa di Elmas con la palla che supera per tre quarti la linea ma non del tutto grazie ad una gran parata di Radu. Adesso arriva la sosta per le Nazionali. Il campionato riprenderà sabato 23 novembre con la sfida contro il Milan a San Siro.



- PRIMO TEMPO -
2' - annullato gol di Insigne per fuorigoco di Lozano in partenza
15' - ammonito Shone



16' - gran sinistro di Zielinski, devia Radu in tuffo
32' - sinistro di Pandev in area, alto
37' - Insigne lancia Callejon in area, destro fuori con deviazione di un difensore che salva



- SECONDO TEMPO -
47' - sinistro di Pandev, alto



53' - destro in area di Mertens, si allunga Radu e devia
56' - sinistro di Fabian Ruiz, blocca Radu



60' - entra Llorente per Callejon
62' - grande intervento di Koulibaly che salva sulla linea un destro al volo di Pinamonti
66' - entra Elmas per Insigne



69' - sinistro di Fabian Ruiz e Radu salva in tuffo sul palo
77' - ammonito Cassata
78' - entra Cleonise per Pandev
81' - ammonito Llorente
82' - ammonito Cleonise
84' - entra Luperto per Hysaj
85' - ammonito Lerage
86' - colpo di testa di Elmas e ancora Radu salva
88' - entra Radovanovic per Cassata
90' + 4' - entra Ghiglione per Romero



90' + 6' - finisce 0-0 al San Paolo
SSCNAPOLI


11^ GIORNATA

2 NOVEMBRE 2019


SCONFITTA MERITATA
2 Roma-Napoli 1
Sconfitta all'Olimpico, gol azzurro di Milik




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Roma: Pau Lopez 6, Spinazzola 6,5, Cetin 5, Smalling 8, Kolarov 6, Mancini 6, Veretout 7, Zaniolo 7 (80' Under S.V.), Pastore 7 (89' Santon S.V.), Kluivert 6,5 (76' Perotti S.V.), Dzeko 6. All. Paulo Fonseca 7

Napoli: Meret 9, Di Lorenzo 5,5, Manolas 5, Koulibaly 5, Mario Rui 4, Callejon 4 (58' Lozano 6), Zielinski 6,5, Fabian Ruiz 4,5, Insigne 6,5 (83' Younes S.V.), Mertens 6 (65' Llorente 6), Milik 6,5. A disp.Ospina, Karnezis, Luperto, Tonelli, Maksimovic, Hysaj, Elmas, Gaetano. All.Carlo Ancelotti 3

Arbitro: Rocchi di Firenze 6

Marcatori: 19' Zaniolo, 55' Veretout, 72' A. Milik
Note: espulso Cetin al 90'. Ammoniti Di Lorenzo, Kluivert, Spinazzola, Di Lorenzo, Kluivert, Milik.



Roma - Il Napoli esce sconfitto dall'Olimpico, vince la Roma 2-1. Lo snodo della gara è in gran parte condensato in ciò che accade al minuto 41. La Roma è avanti 1-0, dopo che Meret ha parato un rigore a Kolarov, il Napoli prima colpisce la traversa con Milik di testa a portiere battuto e come se non basatsse sulla respinta arriva Zielinski che prende il palo pieno. Un fotogramma che racconta più di mille disquisizioni tecniche il momento azzurro. Un corredo di sorte avversa che si materializza ormai da tempo in pali, traverse ed episodi nefasti. Dopo c'è la ripresa, il secondo gol romanista e la quinta rete di Milik in quattro giornate. Finisce con il successo giallorosso così all'Olimpico. Adesso arriva la Champions e il "match point" qualificazione martedì contro il Salisburgo al San Paolo. Schiena dritta e testa alta, l'avventura continua...



- PRIMO TEMPO -
1' - comincia il match
6' - destro di Callejon, blocca Lopez
11' - penetrazione di Pastore, destro alto
19' - gol della Roma con un sinistro di Zaniolo sotto la traversa: 1-0
23' - sinistro di Kolarov, si oppone Meret
25' - rigore per la Roma, segnalato dal Var un fallo di mano di Callejon



26' - parata di Meret!!! Kolarov tira il rigore e il portiere azzurro respinge alla grande!
28' - colpo di testa di Di Lorenzo e Smalling salva sulla linea
29' - sinistro di Insigne, esterno della rete
33' - destro di Milik, palla che passa vicino al palo
35' - destro di Insigne, Lopez respinge in tuffo



41' - incredibile: traversa di Milik di testa e sulla respinta tiro di Zielinski che colpisce il palo!!!



44' - destro di Mertens in area, alto. Napoli che comanda il gioco



- SECONDO TEMPO -
54' - rigore per la Roma per fallo di mano di Mario Rui
55' - tira e segna il rigore Veretout



58' - entra Lozano per Callejon
59' - traversa di Kluivert con un destro dai 20 metri
65' - entra Llorente per Mertens
71' - sinistro di Fabian, fuori di poco



72' - goooooool Milik!



72' - grande penetrazione di Lozano che crossa per Arek: tap in vincente, 2-1



75' - ammonito Di Lorenzo
75' - ammonito Kluivert
76' - entra Perotti per Kluivert
77' - ammonito Llorente
80' - entra Under per Zaniolo
83' - entra Younes per Insigne
86' - ammonito Spinazzola
88' - ammonito Milik
89' - entra Santon per Pastore
90' - destro di Zielinski che sfiora il palo
90' + 3' - ammonito Cetin
90' + 5' - espulso Cetin



90' + 6' - finisce con il successo della Roma per 2-1
SSCNAPOLI


10^ GIORNATA

30 OTTOBRE 2019


FURTI AL S. PAOLO. SCANDALOSO
L' ARBITRAGGIO DI GIACOMELLI
2 Napoli-Atalanta 2
Pareggio al San Paolo. Gol azzurri di Maksimovic e Milik




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 4, Di Lorenzo 6,5, Maksimovic 6,5, Koulibaly 6,5, Luperto 7, Callejon 6, Allan S.V. (11' Zielinski 6,5), Fabian Ruiz 7, Insigne 6,5, Lozano 5 (59' Mertens 6), Milik 7 (82' Llorente S.V.). A disp.Ospina, Karnezis, Mario Rui, Tonelli, Elmas, Gaetano, Younes. All. Carlo Ancelotti 6,5

Atalanta: Gollini 6,5, Toloi 6,5, Djimsiti 6 (65' Kjaer S.V.), Palomino 6,5, Hateboer 6,5, De Roon 6,5, Freuler 7, Goosens 6, Pasalic 5 (69' Castagne S.V.), Gomez 6 (74' Muriel S.V.), Ilicic 7. All. Gian Piero Gasperini 7

Arbitro: Giacomelli di Trieste 3

Marcatori: 16' N. Maksimovic, 41' Freuler, 71' A. Milik, 86' Ilicic
Note: ammoniti Toloi, De Roon, Pasalic, Di Lorenzo, Insigne



Napoli - Finisce 2-2 al San Paolo una bellissima partita su cui grava, però, un finale che getta ombre e alimenta polemiche giustificate da parte degli azzurri. Tutto accade al minuto 85. Llorente viene steso in area dopo un contrasto con Kjaer, che obiettivamente si gira spalle alla direzione di cross e si disinteressa del pallone rovinando addosso all'attaccante. L'arbitro lascia correre e sull'azione seguente pareggia l'Atalanta. Il VAR non cambia la decisione di Giacomelli ed è l'aspetto che lascia più perplessi, in un epiologo che sa di guasto più che di amaro. Un vero peccato per una sfida che sin lì era stata giocata colpo su colpo sull'onda di emozioni e lotta leale. Napoli che passa subito con Maksimovic di testa. Pareggia l'Atalanta con Freuler sul finire di tempo. Poi il sorpasso azzurro con Milik al 71'. Arek oltre alla rete aveva colpito già un palo e una traversa. Tutto però è macchiato dagli ultimi minuti. Rigore non dato agli azzurri e pareggio della Dea. Una Dea che non è bendata per il Napoli, ma che probabilmente ha ceduto la benda a chi non ha saputo vedere ciò che tutti, o quasi, hanno visto...



- PRIMO TEMPO -
1' - colpo di testa di Koulibaly, blocca Gollini
2' - cross di Di Lorenzo e girata di Milik, Gollini ci arriva coi piedi
6' - punizione di Ilicic, respinge Meret e spazza Allan
11' - entra Zielinski per Allan che si infortuna in uno scontro di gioco
12' - penetrazione in area di Callejon e super parata di Gollini che chiude lo specchio



16' - goooooool Maksimovic



16' - splendida apertura di Insigne per Callejon: cross teso che Maksimovic schiaccia di testa in rete: 1-0!



20' - ammonito Toloi
22' - clamoroso palo di Milik che di testa raccoglie una respinta di Gollini ma la palla tocca il palo e non entra!
41' - pareggio dell'Atalanta con Freuler che si inserisce in area: 1-1



- SECONDO TEMPO -
48' - ammonito Maksimovic
52' - destro di Pasalic, fuori di poco
55' - destro di Insigne, blocca Gollini
59' - entra Mertens per Lozano
60' - destro a giro di Insigne, fuori di un soffio
64' - ammonito De Roon
65' - entra Kjaer per Djimisiti
67' - ammonito Pasalic
68' - punizione di Milik e palla che scheggia la traversa! Secondo palo per Arek
69' - entra Castagne per Pasalic



71' - goooool Milik!



71' - fantastico lancio di Fabian Ruiz per Arek che salta Gollini in uscita e infila il 2-1!



72' - sinistro di Fabian in area, fuori
74' - entra Muriel per Gomez



82' - entra Llorente per Milik
84' - ammonito Di Lorenzo



85' - Llorente viene atterrato da Kjaer in area, per arbitro e VAR non è rigore
86' - pareggio dell'Atalanta con Ilicic: 2-2
90' + 1' - Meret si oppone alla girata di Ilicic
90' + 6' - destro di Callejon in area, alto
90' + 9' - finisce 2-2 al San Paolo con un finale che aprirà a molte polemiche
SSCNAPOLI


9^ GIORNATA

27 OTTOBRE 2019


OCCASIONE SPRECATA
1 Spal-Napoli 1
Pareggio a Ferrara. Gol azzurrro di Milik




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Spal: Berisha6,5, Tomovic 7, Vicari 6, Igor 6 (55' Cionek 6), Strefezza 5,5, Missiroli 6, Murgia 6, Kurtic 6,5 (77' Valoti S.V.), Reca 6, Paloschi 6 (61' Floccari 6), Petagna 6,5. All. Leonardo Semplici 6,5

Napoli: Ospina 7, Malcuit 6,5 (69' Callejon 5,5), Koulibaly 6,5, Luperto 6, Di Lorenzo 6, Elmas 5,5 (54' Fabian Ruiz 7), Allan 7, Zielinski 6,5, Insigne 6,5, Mertens 6 (72' Llorente S.V.), Milik 7. A disp.Meret, Karnezis, Ghoulam, Tonelli, Maksimovic, Gaetano, Younes, Lozano. All. Carlo Ancelotti 4,5

Arbitro: La Penna di Roma 5

Marcatori: 9' A. Milik, 16' Kurtic
Note: ammoniti Strefezza, Tomovic, Berisha, Luperto, Cionek



Ferrara - Finisce 1-1 al Paolo Mazza. Non bastano al Napoli una serie di palle gol ed un palo clamoroso di Fabian a portiere battuto. Resiste la muraglia della SPAL che tiene fede all'acronimo "ars et labora", perchè lavora e si sacrifica moltissimo per conquistare un punto prezioso. Non è fortunato il Napoli che oltre al palo ha avuto opportunità e predominio continuo, soprattutto nella ripresa. Milik segna il suo terzo gol stagionale in apertura, poi arriva il pareggio di Kurtic e un rigore che l'arbitro La Penna prima assegna al Napoli (fallo di mano di Vicari) e poi revoca al VAR considerando il braccio aderente al corpo. Da lì è tutto un su e giù azzurro nell'area della Spal che diventa un assalto a "Fort Apache" con la palla che non entra. E' la legge del calcio, ma la prestazione del Napoli resta consistente e generosa. Si ricomincia mercoledì al San Paolo con Napoli-Atalanta e la possibilità per gli azzurri di agguantare la Dea al terzo posto...



- PRIMO TEMPO
3' - punizione di Petagna che colpisce la traversa



9' - goooool Milik!



9' - sinistro di Arek dai 20 metri potente e preciso: 1-0!



Milik al suo terzo gol consecutivo in campionato



16' - pareggio della Spal con un destro in area di Kurtic: 1-1
25' - ammonito Strefezza



26' - colpo di testa di Milik, blocca Berisha
35' - cross di Mertens per Milik, salva un difensore sulla linea
38' - fallo di mano di Vicari in area. L'arbitro fischia rigore ma al consulto del VAR reputa involontario il tocco e non concede il penalty
45' - ammonito Tomovic



- SECONDO TEMPO -
51' - splendida parata di Ospina che toglie dalla porta un colpo di testa di Vicari con un gran colpo di reni
54' - entra Fabian Ruiz per Elmas
55' - entra Cionek per Igor
60' - sinistro di Fabian, salva un difensore di testa
61' - entra Floccari per Paloschi



69' - entra Callejon per Malcuit
72' - entra Llorente per Mertens



72' - sinistro di Fabian: palo!
77' - entra Valoti per Kurtic
79' - diagonale di Milik, Berisha ci arriva in tuffo
81' - ancora gran botta di Milik e Berisha fa una super parata
84' - ammonito Luperto
90' + 2' - ammonito Cionek
90' + 5' - cross di Milik per Llorente che colpisce alto di testa. E' l'ultima occasione gol per gli azzurri



90' + 6' - ammonito Berisha
90' + 6' - finisce 1-1 al Paolo Mazza

SSCNAPOLI


8^ GIORNATA

19 OTTOBRE 2019


MERET E MILIK SHOW
AZZURRI IN GRAN SPOLVERO
2 Napoli-Verona 0
Gli azzurri pareggiano all'Olimpico Grande Torino




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 7.5, Malcuit 6, Manolas 6,5, Koulibaly 6,5, Di Lorenzo 6,5, Callejon 6, Allan 6,5, Ruiz 7, Insigne 6,5 (76' Mertens S.V), Younes 5,5 (65' Zielinski 6), Milik 8 (81' Llorente S.V. ). A disp.Ospina, Karnezis, Luperto, Rui, Ghoulam, Tonelli, Elmas, Gaetano. All. Carlo Ancelotti 6,5

Hellas Verona: Silvestri 7,5, Rrahmani 6,5, Kumbulla 6, Gunther 6,5, Faraoni 6, Veloso 6,5, Amrabat 6,5 (81' Tutino 5), Lazovic 6, Pessina 6,5, Zaccagni 5,5 (52' Salcedo 6), Stepinski 5,5 (60' Di Carmine 6). All. Ivan Juric 6,5

Arbitro: Piccinini di Forlì 6

Marcatori: 37' A. Milik, 67' A. Milik
Note: ammoniti Koulibaly, Lazovic, Faraoni, Gunther, Zielinski, Mertens.



Napoli - Arek bum-bum. La fatal Verona al San Paolo è quella di Milik che si riprende gloria e destino con una splendida doppietta da bomber vero. Un gol di sinistro di tempismo e destrezza nel primo tempo, una spaccata volante e rapace nella ripresa. E' la copertina di questa serata del San Paolo con sopra stampato il faccione patinato del Principe polacco che torna nel salotto nobile del calcio annunciato da due squilli di tromba. Il Napoli riprende la strada della vittoria al termine di una sfida tosta, intricata tatticamente e di grande gamba oltre che di registro tecnico. Gli azzurri si calano nella parte in maniera essenziale, umile ed efficace conquistando 3 punti meritati, intrisi di significato caratteriale. Si ricomincia mercoledì in Austria, nella terra del valzer, per il terzo giro di Champions. Italia ed Europa: l'avventura, sempre più affascinante, continua...



- PRIMO TEMPO -
4' - ammonito Koulibaly
6' - cross di Malcuit e Silvestri in uscita bassa anticipa Milik
8' - diagonale di Allan, blocca il portiere in due tempi
14' - ammonito Lazovic
18' - splendida tripla parata di Meret che ferma prima Lazovic e poi salva su Pessina e Stepinki
20' - diagonale di Zaccagni, ancora Meret coi pugni
30' - destro di Di Lorenzo, fuori di poco



37' - goooooool Milik!



37' - cross di Fabian Ruiz e deviazione sul tempo di Arek che brucia difensore e portiere: 1-0!



44' - sinistro di Fabian, fuori



- SECONDO TEMPO -
52' - entra Salcedo per Zaccagni
54' - destro di Fabia Ruiz, vola a deviare Silvestri
54' - ammonito Gunther
57' - girata di Younes in area, devia ancora Silvestri
60' - entra Di Carmine per Stepinski
65' - entra Zielinski per Younes
67' - ammonito Faraoni



67' - goooool Milik!



67' - punizione tesa di Insigne e spaccata volante di Arek che infila la doppietta: 2-0!



76' - girata di testa di Kumbulla, palla fuori
76' - entra Mertens per Insigne
80' - destro di Amrabat, blocca sicuro Meret



81' - entra Llorente per Milik
81' - entra Tutino per Amrabat
83' - colpo di testa di Llorente, respinta di Silvestri e botta di Mertens che si stampa sul palo!
84' - ammonito Zielinski
90' + 2' - ammonito Mertens
90' + 2' - colpo di testa di Rrahmani, fuori



90' + 3' - finisce con il successo azzurro: doppietta di Milik!



SSCNAPOLI


7^ GIORNATA

6 OTTOBRE 2019


UN PAREGGIO INUTILE
0 Torino-Napoli 0
Gli azzurri pareggiano all'Olimpico Grande Torino




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Torino: Sirigu 6,5, Lyanco 6,5, Izzo 6,5, Nkolou 6, Ansaldi 6, Baselli 6 (71ì Meitè 6,5), Rincon 6, Lukic 6 (83' Ola Aina S.V.), Laxalt 6, Verdi 5,5 (88' Iago Faque S.V.), Belotti 6. All. Walter Mazzarri 6,5

Napoli: Meret 7, Di Lorenzo 7, Manolas 6,5, Luperto 6, Hysaj 6 (33' Ghoulam 5,5), Fabian Ruiz 5,5, Allan 6, Zielinski 5,5, Insigne 5 (67' Llorente 5), Lozano 5 (61' Callejon 6), Mertens 6. A disp.Ospina, Karnezis, Tonelli, Malcuit, Gaetano, Elmas, Younes, Milik. All.Carlo Ancelotti 5

Arbitro: Doveri di Roma 6
Note: ammoniti Lukic, Lozano, Luperto.



Torino - L'anima azzurra e il cuore Toro si scontrano con forza e temperamento ma non sciolgono il nodo dello 0-0. Partita molto fisica e pregna di agonismo all'Olimpico Grande Torino, poche sono però le occasioni da gol. Gli azzurri comandano la partita nel primo tempo e potrebbero passare con uno splendido pallonetto di Mertens che sfiora la traversa. Dall'altro lato è un gran balzo di Meret che ferma con una parata da copertina il diagonale di Ansaldi. Nel secondo tempo è apprezzabile la lotta palla su palla, ma di tiri in porta se ne vedono pochi. Pareggio poco spettacolare ma di notevole intensità caratteriale che è sostanzialmente equanime come esito. Adesso si riprende dopo la sosta per le Nazionali, sabato 19 ottobre con Napoli-Verona al San Paolo.



-PRIMO TEMPO -



10' - destro di Fabain, vola e devia Sirigu
15' - sinistro di Verdi, esterno della rete
21' - destro di Zielinski, blocca Sirigu



28' - pallonetto in area di Mertens, palla che sfiora la traversa
33' - entra Ghoulam per Hysaj



35' - ammonito Lukic
37' - ammonito Lozano
45' + 2' - ammonito Luperto
45' + 3' - gran parata di Meret su diagonale di Ansaldi



- SECONDO TEMPO -
49' - colpo di testa di Rincon, blocca Meret



61' - destro di Lozano in penetrazione, alto



61' - entra Callejon per Lozano
67' - entra Llorente per Insigne



69' - cross di Di Lorenzo e stacco di Llorente, alto di poco
71' - entra Mejtè per Baselli
83' - entra Ola Aina per Lukic
88' - entra Iago Falque per Verdi



90' + 4' - finisce 0-0 all'Olimpico Grande Torino

SSCNAPOLI


6^ GIORNATA

29 SETTEMBRE 2019


IL NAPOLI LANCIA LA SFIDA
AD INTER E JUVENTUS
2 Napoli-Brescia 1
Gol di Mertens e Manolas. Successo azzurro al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 7, Maksimovic 7 (76' Hysaj 6), Manolas 7 (65' Luperto 6), Ghoulam 6, Callejon 7, Allan 7, Fabian Ruiz 7, Zielinski 5, Mertens 8, Llorente 7 (73' Elmas S.V.). A disp.Meret, Karnezis, Malcuit, Mario Rui, Gaetano, Younes, Lozano, Insigne, Milik. All.Carlo Ancelotti 6,5

Brescia: Joronen 7,5, Sabelli 6,5, Cistana 5, Chanchellor 6,5, Martella 5 (69' Mateju 6), Dessena 5,5 (72' Romulo 6), Tonali 7, Bisoli 6,5, Spalek 5(85' Matri 5,5), Balotelli 6, Donnarumma 5. All. Eugenio Corini 7

Arbitro: Manganiello di Pinerolo 6

Marcatori: 13' D. Mertens, 45'+4' K. Manolas, 67' Balotelli
Note: ammoniti Manolas, Sabelli



Napoli - Il cuore oltre l'ostacolo. Il Napoli batte il Brescia dopo aver comandato, dominato, sofferto e lottato fino all'ultimo respiro. Una partita nella partita, con all'interno risvolti agli antipodi, diametralmente opposti e dettati dalla contingenza e l'emergenza improvvisa. Dopo un'ora di calcio e spettacolo tutto azzurro, con le reti di Mertens e Manolas che illuminano il caldo pomeriggio del San Paolo, la sfortuna è in agguato. Si fanno male in sequenza Manolas e Maksimovic. Sommando Koulibaly squalificato, il Napoli si iscrive al corso di sopravvivenza, con Ancelotti che si deve inventare dal nulla l'intera difesa nell'ultima mezzora. Entrano Luperto e Hysaj, con Di Lorenzo che va a occupare il ruolo di centrale difensivo. Il finale è vibrante con il Brescia che accorcia con Balotelli, ma soprattutto con il Napoli che mostra carattere, coraggio e abnegazione nel difendere un successo che per mentalità, gioco e agonismo è strameritato. Si riprende mercoledì in Champions League a Genk. Con la grande spinta emotiva che può conferire una sfida vinta gettando il cuore oltre l'ostacolo.



- PRIMO TEMPO -



7' - tiro cross di Balotelli, largo
13' - gooooool Mertens!



13' - lancio di Fabian per Callejon che da destra al volo serva Dries: destro potente e preciso, 1-0!



13' - gol numero 114 per Mertens con la maglia azzurra



17' - sinistro di Llorente, gran parata di Joronen
18' - ammonito Manolas per fallo di mano. Gol azzurro annullato dal VAR
33' - ammonito Sabelli
38' - sinistro di Mertens su torre di Llorente: esterno della rete
40' - destro di Zielinski, fuori di poco
43' - Joronen in uscita salva su Mertens ad un metro dalla porta



45' + 4' - goooool Manolas!



45' + 4' - ponte di Maksimovic su angolo di Mertens e deviazione vincente di testa di Kostas: 2-0!



- SECONDO TEMPO -



49' - punizione di Balotelli, respinge bene Ospina
50' - gol del Brescia di Tonali annullato giustamente dal VAR per fallo su Maksimovic



60' - destro di Allan, alto
62' - penetrazione di Mertes, palla fuori di pochissimo
65' - sinistro al volo di Di Lorenzo, alto di poco
65' - entra Luperto per Manolas
67' - gol del Brescia con un colpo di testa di Balotelli: 2-1
69' - entra Mateju per Martella
72' - entra Romulo per Dessena
73' - entra Elmas per Llorente
76' - entra Hysaj per Maksimovic
78' - ammonito Hysaj
85' - entra Matri per Spalek
90' + 6' - diagonale di Elmas in area, fuori di poco





90' + 7' - finisce con il successo azzurro per 2-1 al San Paolo

SSCNAPOLI


5^ GIORNATA

25 SETTEMBRE 2019


NAPOLI STANCO E SFORTUNATO
VINCE IL CAGLIARI CON UN SOLO TIRO
0 Napoli-Cagliari 1
I sardi vincono al San Paolo con gol di castro




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret S.V., Di Lorenzo 6,5, Manolas 6, Maksimovic 6 (46' Koulibaly 4), Mario Rui 6,5, Callejon 6, Allan 6, Zielinski 5, Insigne 5 (74' Milik S.V.), Lozano 5 (66' Llorente 6,5), Mertens 6,5. A disp.Ospina, Karnezis, Malcuit, Luperto, Ghoulam, Hysaj, Elmas, Gaetano, Fabian Ruiz, Younes. All. Carlo Ancelotti 4,5

Cagliari: Olsen 7,5, Cacciatore 6,5, Pisacane 7, Klavan 6,5, Lykogiannis 6, Nandez 6, Oliva 7, Rog 6,5 (72' Castro 8), Ionita 6,5, Joao Pedro 7 (90' Ceppitelli S.V.), Simeone 6 (74' Cerri 6). All. Rolando Maran 8

Arbitro: Di Bello di Brindisi 5

Marcatori: 87' Castro
Note: espulso Koulibaly al 88'. Ammoniti Rog, Allan.



Napoli - Il Cagliari vince al San Paolo una partita stradominata dal Napoli. Non c'è molto altro da dire e sarebbe difficile poter spiegare con ulteriori argomentazioni questo esito che è frutto soprattutto dell'imponderabilità del calcio e di funeste congiunture astrali. Due pali, un salvataggio sulla linea, due superparate di Olsen e una vagonata di palle gol non bastano al Napoli per cambiare le onde del destino. Quasi al 90esimo il Cagliari segna in contropiede e rievoca dal glossario della letteratura calcistica la famosa "partita maledetta". Così è il calcio. Resta la prestazione e la grande spinta degli azzurri, non premiata dalla fatalità celeste. Si ricomincia domenica ad ora di pranzo contro il Brescia. Schiena dritta e testa alta, la stagione è appena iniziata...



- PRIMO TEMPO -



1' - uscita di Meret che ferma Simeone in area
10' - gran chiusura in spaccata di Di Lorenzo su Simeone lanciato a rete
13' - destro di Lozano in area, salva un difensore
30' - ammonito Rog
37' - ammonito Allan



42' - inserimento di Insigne in area, destro in girata e gran parata di Olsen



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Koulibaly per Maksimovic
50' - colpo di testa di Ionita, alto
53' - colpo di testa di Manolas su angolo di Callejon, blocca Olsen in due tempi
54' - colpo di testa di Di Lorenzo, fuori di poco



58' - sinistro di Zielinski, Olsen devia
59' - stacco imperioso di Koulibaly e Olsen si supera salvando in tuffo
62' - cross di Di Lorenzo e girata di Mertens che colpisce il palo esterno




65' - destro di Mertens e ancora palo!
66' - entra Llorente per Lozano
70' - clamoroso salvataggio sulla linea del Cagliari su colpo di testa di Llorente
72' - entra Castro per Rog
74' - entra Cerri per Simeone
74' - entra Milk per Insigne
77' - colpo di testa di Llorente di poco fuori
85' - ancora colpo di testa di llorente che sfiora il palo
87' - gol del Cagliari con colpo di testa di Castro: 1-0
88' - espulso Koulibaly
90' - entra Ceppitelli per Joao Pedro
90' + 5' - finisce con il successo del Cagliari per 1-0 una partita dominata dal Napoli

SSCNAPOLI


4^ GIORNATA

22 SETTEMBRE 2019


IL CICLONE AZZURRO
SI ABBATTE SUL LECCE
1 Lecce-Napoli 4
Doppietta di Llorente, gol di Insigne e Fabian Ruiz




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Lecce: Gabriel 6,5, Rispoli 5 (70' Benzar 5), Lucioni 5,5, Rossettini 5,5, Calderoni 5, Tabanelli 6, Majer 5, Tachtsidis 5 (46' Petriccione 5), Mancosu 6,5, Falco 5 (65' Lapadula 5), Farias 5. All. Fabio Liverani 5

Napoli: Ospina 6, Malcuit 7, Maksimovic 7, Koulibaly 7, Ghoulam 6, Fabian Ruiz 7, Elmas 7 (74' Callejon S.V.), Zielinski 6, Insigne 6,5, Milik 6 (73' Lozano 6), Llorente 8 (86' Luperto S.V.). A disp. Meret, Karnezis, Di Lorenzo, Mario Rui, Hysaj, Gaetano, Mertens. All.Carlo Ancelotti 7

Arbitro: Piccinini di Forlì 7

Marcatori: 28' F. Llorente, 40' L. Insigne rig., 52' F. Ruiz, 61' Mancosu rig., 82' F. Llorente
Note: ammoniti Elmas, Ghoulam, Tachtsidis, Gabriel, Tabanelli, Fabian Ruiz



Lecce - Dopo 7 anni Via del Mare è di nuovo azzurra. Il Napoli vince a Lecce con autorevolezza, carattere e tecnica. Per un'ora si gioca con il campo a senso unico ed è una prova di grande garanzia sia atletica che emotiva dopo la splendida vittoria contro il Liverpool. Contro i Reds l'aveva chiusa Llorente e contro il Lecce, 5 giorni dopo, la apre ancora "El Rey Leon". Fernando il "Navarro" mette il suo timbro con una doppietta che battezza e cresima il match. Un gol di "rapina" dopo neppure mezzora, un tap in da bomber di razza 10 minuti prima che vada in dissolvenza il vespro salentino. In mezzo c'è il rigore di Insigne che griffa il suo 80esimo gol in azzurro e la meravigliosa cavalcata di Fabian Ruiz che dopo 40 metri palla al piede nette la palla a giro sul palo lungo. Napoli che riempie gli occhi e il cuore. Si ricomincia subito mercoledì contro il Cagliari al San Paolo. Un'altra notte di emozioni nell'abbraccio di un intero popolo verso un orizzonte sempre più luminoso...



- PRIMO TEMPO -
8' - destro di Insigne, alto
15' - tiro di Farias, Ospina controlla la palla che sfila fuori
22' - ammonito Ghoulam
23' - penetrazione di Insigne, Gabriel respinge
23' - stacco di Llorente e gran parata di Gabriel



28' - goooooooool Llorente!



28' - inserimento di Milik che tira in area, deviazione e rimpallo per Fernando che da bomber puro infila la porta: 1-0



36' - rigore per il Napoli per fallo di mano in area su colpo di testa di Llorente
36' - ammonito Tachtisidis
38' - Gabriel para il rigore ma si è mosso prima. Si ripete. Ammonito il portiere
39' - ammonito Gabriel



40' - gooooool Insigne!



40' - Lorenzo infila l'angolo dal dischetto per il 2-0!



45' - ammonito Elmas



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Petriccione per Tachtsidis
48' - ammonito Tabanelli
51' - colpo di testa di Lucioni, alto



52' - gooooooool Fabian!



52' - splendida azione personale di Fabian Ruiz che dopo 40 metri di corsa infila un tiro a giro sul palo lungo: 3-0!



53' - ammonito Fabian Ruiz



58' - rigore per il Lecce per fallo di Ospina su Farias
61' - gol su rigore di Mancosu: 3-1 per il Napoli
65' - entra Lapadula per Falco
70' - entra Benzar per Rispoli
73' - entra Lozano per Milik
74' - entra Callejon per Elmas



82' - gooooool Llorente!




82' - doppietta del "Rey Leon" che ancora di rapina infila il 4-1 dopo una splendida azione azzurra
85' - gran parata di Ospina su girata di Tabanelli
86' - entra Luperto per Llorente
90' + 4' - Il Napoli vince e domina a Lecce: finisce 4-1

SSCNAPOLI


3^ GIORNATA

14 SETTEMBRE 2019


IL NAPOLI VOLA
CON SUPER MERTENS
2 Napoli-Sampdoria 0
Doppietta di Mertens, successo azzurro al debutto stagionale al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Meret 8, Di Lorenzo 7 , Maksimovic 6, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6,5, Callejon 6, Elmas 7,5 (75' Insigne 6), Fabian Ruiz 6,5, Zielinski 6, Lozano 6,5 (65' Llorente 6,5), Mertens 8 (81' Younes S.V.). A disp.Ospina, Karnezis, Manolas, Malcuit, Luperto, Ghoulam, Allan, Gaetano. All. Carlo Ancelotti 7

Sampdoria: Audero 6, Ferrari 5,5, Murillo 5, Regini 5,5 (66' Leris 5,5), Bereszynski 6, Linetti 5,5, Ekdal 6, Murru 5, Caprari 5,5 (68' Gabbiadini 6), Rigoni 5,5 (79' De Paoli S.V.), Quagliarella 6. All. Eusebio Di Francesco 5

Arbitro: La Penna di Roma 6

Marcatori: 13' Mertens, 67' A. Mertens
Note: ammoniti Maksimovic, Fabian Ruiz, Caprari



Napoli - Dries c'è! A battezzare il San Paolo rinnovato c'è il bomber stagionato. Mertens griffa una doppietta preziosa come la sua chioma dorata. La storia è più vicina per "Ciro" che infila la sua rete numero 112 ed attacca la vetta della classifica dei cannonieri azzurri "all time". Un destro rapace nel primo tempo, uno piazzato nel secondo e la standing ovation che saluta la sua serata magica. Il Napoli batte la Sampdoria e riprende il cammino in campionato con i connotati di gioco e spettacolo. E adesso il primo tuffo tra le stelle della Champions. Martedì arriva il Liverpool. Ancora i Reds, ancora una sfida da caratteri cubitali. Cinquantamila cuori e undici leoni per una notte dei campioni!



- PRIMO TEMPO -
4' - scatto di Lozano, Audero salva in uscita
5' - sinistro di Fabian Ruiz, blocca Audero
7' - ammonito Maksimovic
9' - girata in area di Ferrari, gran riflesso di Meret



13' - gooooool Mertens!



13' - cross di Di Lorenzo e girata di destro di Dries: 1-0!



16' - diagonale di Elmas, fuori di poco
16' - destro di Lozano, palla che sfiora il palo



18' - ancora Mertens: traversa piena!
19' - strepitosa uscita di Meret che ferma Rigoni in tuffo
25' - girata di Quagliarella: fuori di poco
36' - ammonito Fabian Ruiz
41' - ammonito Caprari
44' - ancora destro di Quagliarella, fuori



- SECONDO TEMPO -
51' - numero di Elmas, destro secco in area: respinge Audero
65' - entra Llorente per Lozano
66' - entra Leris per Regini



67' - gooooool Mertens!



67' - assist di Llorente appena entrato e destro vincente di Dries: 2-0!



68' - entra Gabbiadini per Caprari
70' - splendido tiro al volo di Callejon: Audero si oppone in volo
75' - entra Insigne per Elmas
79' - entra De Paoli per Rigoni
81' - entra Younes per Mertens
82' - sinistro di Gabbiadini, alto
83' - destro a giro di Insigne, fuori di un soffio
87' - tocco sotto di Insigne in area, ci arriva Audero



90' + 4' - finisce col successo azzurro: doppietta di Mertens al San Paolo

SSCNAPOLI


2^ GIORNATA

31 AGOSTO 2019


ORGOGLIOSI DI VOI!
SCONFITTA IMMERITATA
4 Juventus-Napoli 3
Vincono i bianconeri dopo una strepitosa rimonta degli azzurri




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Juventus: Szczesny 7,5, De Sciglio S.V. (15' Danilo 7), Bonucci 5,5, De Light 5,5, Alex Sandro 6, Khedira 6,5 (60' Emre Can 5), Pjanic 6,5, Matuidi 6, Douglas Costa 5, Cristiano Ronaldo 6,5, Higuain 6,5 (76' Dybala S.V.). All. Maurizio Sarri 6

Napoli: Meret 8, Di Lorenzo 7, Koulibaly 4,5, Manolas 6,5, Ghoulam 4,5 (46' Mario Rui 6,5), Callejon 6,5, Allan 6 (74' Elmas 6), Zielinski 6,5, Ruiz 6,5, Insigne 6 (46' Lozano 7,5), Mertens 6. A disp. Ospina, Karnezis, Malcuit, Luperto, Maksimovic, Hysaj, Younes, Verdi, Milik. All. Carlo Ancelotti 6

Arbitro: Orsato di Schio 7

Marcatori: 16' Danilo, 19' Higuain, 62' Ronaldo, 66' K. Manolas, 68' H. Lozano, 81' G. Di Lorenzo, 90'+2' K. Koulibaly (aut.)
Note: ammoniti Ghoulam, Alex Sandro, Elmas.



TORINO - Che peccato. La Dea bendata si mette la benda bianconera all'Allianz Stadium e il Napoli perde al 91esimo dopo una strepitosa rimonta di cuore, forza e ardore. La Juve va avanti per 3-0 dopo poco più di un'ora, gli azzurri si riprendono la partita in appena 3 minuti e chiudono la remuntada all'81esimo per il 3-3 strameritato. Una sfortunata autorete di Koulibaly decide il risultato in un fatale gioco del destino allo specchio per Kalidou che aveva firmato proprio nel finale l'ultimo successo azzurro a Torino. Sono storie di calcio e di imprevedibilità del pallone. Ma la certezza è che il Napoli c'è ed i gol giungono proprio dal Napoli che verrà, quello costruito sul mercato con le firme dei 3 nuovi arrivati: Manolas, Lozano e Di Lorenzo. Kostas segna con la specialità della casa: il colpo di testa. El Chucky conferma la sua attitudine a firmare il battesimo vincente nella partita di esordio in ogni latitudine. Infine Di Lorenzo entra di ginocchio e prepotenza, rinverdendo il suo vizio del gol. Resta tanto per cui essere fieri e soddisfatti in una sfida che lascia l'amarezza nella coda, ma che allo stesso tempo dice tanto sull'orgoglio, le potenzialità e la qualità degli azzurri.



- PRIMO TEMPO -
4' - diagonale di sinistro di Cristiano Ronaldo, respinge Meret
14' - gran destro di Allan, vola Szczesny!
15' - entra Danilo per De Sciglio
16' - gol della Juventus proprio con il nuovo entrato Danilo su azione di ripartenza: 1-0
19' - secondo gol della Juventus con girata in area di Higuain: 2-0
30' - gran parata di Meret su inserimento di Khedira
33' - traversa di Khedira con un destro dai 20 metri
40' - ammonito Ghoulam



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Lozano per Insigne
46' - entra Mario Rui per Ghoulam
51' - diagonale di Zialinski, blocca il portiere
52' - destro a giro di Mertens che sfiora il palo
54' - sinistro di Matuidi, respinge bene Meret
56' - ancora Mertens con il destro, ci arriva Szczesny
60' - entra Emre Can per Khedira
62' - terzo gol della Juventus con sinistro in area di Cristiano Ronaldo
66' - goool Manolas!
66' - colpo di testa vincente di Kostas che accorcia: 3-1



68' - goooooool Lozano!



68' - cross di Zielinski dalla sinistra e volata del Chucky che infila il 3-2!



70' - gran parata di Meret che toglie dall'incrocio un sinistro di Douglas Costa
74' - entra Elmas per Allan
76' - entra Dybala per Higuain
80' - ammonito Alex Sandro



81' - goooooool Di Lorenzo!



81' - colpo di testa vincente dell'esterno azzurro che anticipa tutti in mischia: 3-3!



90' - sinistro di Douglas Costa in area: alto
90' + 1' - ammonito Elmas
90' + 2' - autogol di Koulibaly, Juve che segna il 4-3. Che sfortuna per gli azzurri



90' + 3' - finisce 4-3 per la Juve dopo una strepitosa rimonta del Napoli

SSCNAPOLI


1^ GIORNATA

24 AGOSTO 2019


UNA PARTITA BELLISSIMA
UN NAPOLI BELLISSIMO

3 Fiorentina-Napoli 4

Doppietta di Insigne, gol di Mertens e Callejon. Splendida rimonta azzurra al Franchi




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Fiorentina: Dragowsky 5,5, Lirola 5,5, Milenkovic 6, Pezzella 6, Venuti 5, Castrovilli 6,5, Pulgar 7, Badelj 5 (73' Benassi S.V.), Sottil 6,5 (78' Ribery S.V.), Chiesa 6,5, Vlahovic 6,5 (51' Boateng 7). All. Vincenzo Montella 6,5

Napoli: Meret 6, Di Lorenzo 6,5, Manolas 6, Koulibaly 6, Mario Rui 8 (71' Ghoulam S.V.), Callejon 8, Allan 6,5 (71' Elmas 6,5), Zielinski 6,5, Fabian Ruiz 7, Insigne 8, Mertens 8 (84' Hysaj S.V.). A disp.Ospina, Karnezis, Malcuit, Luperto, Chiriches, Maksimovic, Gaetano, Younes, Verdi. All. Carlo Ancelotti 8

Arbitro: Massa di Imperia 7

Marcatori: 9' Pulgar rig., 38' D. Mertens, 43' L. Insigne rig., 52' Milenkovic, 56' J. Callejon, 65' Boateng, 67' L. Insigne
Note: ammoniti Callejon, Allan, Mario Rui, Zielinski, Boateng, Pezzella



Firenze - Pronti, partenza, via! Il Napoli mette la quarta, supera la Viola e conquista la Signoria di Firenze in una rimonta continua, sensazionale, emozionante ed esaltante. Una doppietta di Lorenzo il Magnifico rinverdisce i fasti dell'arte medicea, di rigore e di giustezza. Una meravigliosa parabola di Mertens che quando vede il viola ribalta ogni leggenda sulla scaramanzia, perchè a Dries porta fortuna: questo è il settimo gol in 13 partite contro la Fiorentina. In mezzo c'è il capolavoro di Callejon che rade l'erba al centimetro con un diagonale che taglia il palo in bisettrice. Se il buongiorno si vede dal mattino, quello azzurro è un orizzonte di spettacolo puro. Nel cielo del Franchi si alza la nostra melodia. Coraggio, orgoglio e magia. Pronti, partenza, via! Napoli Magnifico. Chi vuol esser lieto sia...
 


- PRIMO TEMPO -
7' - rigore per la Fiorentina per fallo di mano di Zielinski, molto dubbio, rilevato dal VAR
9' - gol della Fiorentina. Pulgar tira il rigore e infila l'angolo: 1-0
11' - sinistro di Chiesa, blocca Meret
16' - ammonito Callejon
19' - ammonito Allan
24' - ammonito Mario Rui
31' - destro di Koulibaly in area, palla alta di poco



38' - goooooooooooool Mertens!!!



38' - splendido tiro a giro di Dries che infila l'incrocio con una parabola magica: 1-1!



41' - rigore per il Napoli! Fallo di Castrovilli su Mertens in area



43' - goooooool Insigne! Lorenzo spiazza il portiere sul rigore e infila il 2-1!



- SECONDO TEMPO -



51' - entra Boateng per Vlahovic
52' - pareggio della Fiorentina con un colpo di testa di Milenkovic su cross d'angolo: 2-2
55' - diagonale di Chiesa, blocca Meret



56' - gooooool Callejon!



56' - diagonale perfetto di Callejon che da destra verso sinistra infila il palo lungo: 3-2!



63' - destro di Insigne e gran parata di Dragowsky



65' - pareggio della Fiorentina con Boateng che infila il palo interno: 3-3



67' - gooooool Insigne!



67' - fantastica ripartenza azzurra con Mertens-Callejon e Lorenzo che infila di testa su assist di Josè: 4-3, che gran gol!





71' - entra Ghoulam per Mario Rui
71' - entra Elmas per Allan
73' - entra Benassi per Badelj
78' - entra Ribery per Sottil
84' - entra Hysaj per Mertens
90' - ammonito Zielinski
90' + 3' - ammonito Boateng



90' + 4' - ammonito Pezzella



90' + 5' - splendida vittoria azzurra al Franchi. Il Napoli debutta col botto e supera la Fiorentina per 4-3

SSCNAPOLI


Torna ai contenuti