Tabellini 2019/2020 Ritorno - SOLO LA SERIE A

Vai ai contenuti

Tabellini 2019/2020 Ritorno

Stagione 2019/2020


I TABELLINI GIRONE DI RITORNO

ACQUISTATE SU:

INFORMATICA NUSCANA.IT
VENDITA E ASSISTENZA IN TUTTA EUROPA


26^ GIORNATA

29 FEBBRAIO 2020


IL NAPOLI E' GUARITO
2 Napoli-Torino 1
Gol di Manolas e Di Lorenzo. Successo azzurro al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 8, Manolas 8, Maksimovic 7, Hysaj 6,5, Fabian Ruiz 6,5, Lobotka 7,5 (78' Allan S.V.), Zielinski 6,5, Politano 6 (84' Elmas 6), Insigne 6,5, Milik 6,5 (74' Mertens 6,5). A disp.Meret, Karnezis, Ghoulam, Rui, Luperto, Allan, Elmas, Demme, Callejon, Lozano, Mertens. All.Gennaro Gattuso 7

Torino: Sirigu 8, Izzo 5.5, Nkolou 5.5, Bremer 5, De Silvestri 5,5, Rincon 5 (83' Verdi S.V.), Baselli 6,5 (66' Meite 7), Lukic 5,5, Ansaldi 5, Zaza 6 (83' Edera S.V.), Belotti 5,5 . All. Moreno Longo 5,5

Arbitro: Mariani di Aprilia 6,5

Marcatori: 19' K. Manolas, 82' G. Di Lorenzo, 90'+1' Edera
Note: ammoniti Zaza, Rincon, Allan



Napoli - Al San Paolo va in scena il Ministero della Difesa. Il Napoli batte il Torino con due gol che vengono da dietro. Manolas in apertura, Di Lorenzo in chiusura piegano il muro granata e tengono fede all'adagio che il miglior attacco è la difesa. Kostas estrae il suo pezzo pregiato: colpo di testa imperioso che dopo una ventina di minuti apre la sfida. Poi è quasi sempre Napoli che tiene possesso, campo e predominio con carattere ma anche raziocinio. Fino alla rete della certezza: Mertens premia il taglio di Di Lorenzo che mette la freccia a destra ed entra in area a cento all'ora scavalcando in uscita Sirigu. Due gol da bomber veri che arrivano da chi solitamente deve impedire agli altri di segnare. Il Napoli conquista il quinto risultato utile consecutivo. Nell'ultimo giorno di febbraio. E nella serata decisa dal Ministero della Difesa...



- PRIMO TEMPO -
2' - destro di De Silvestri in area, salva Maksimovic
9' - sinistro di Milik dai 20 metri, respinge Sirigu



19' - gooooool Manolas!



19' - stacco di testa imperioso di Manolas su cross da punizione di Insigne: 1-0!



23' - penetrazione di Insigne, Sirigu blocca in uscita
30' - girata al volo di Insigne su torre di Milik: palla di poco alta
43' - colpo di testa di Milik, alto



- SECONDO TEMPO -
55' - destro di Milik in area, salva un difensore
60' - bella penetrazione di Lobotka che salta due uomini, libera Nkolou
66' - entra Meite per Baselli
73' - progressione di Di Lorenzo lanciato in area da Politano: diagonale che Sirigu devia con una gran parata
74' - entra Mertens per Milik
76' - penetrazione di Politano che evita l'uscita di Sirigu e chiude in pallonetto: esterno della rete
78' - entra Allan per Lobotka



82' - goooool Di Lorenzo!



82' - gran taglio di Di Lorenzo in area premiato dall'assist di Mertens: diagonale morbido a scavalcare Sirigu, 2-0!



84' - entra Elmas per Politano



90' + 1' - gol del Torino con colpo di testa di Edera: 2-1
90' + 2' - ammonito Rincon
90' + 2' - ammonito Allan



90' + 4' - finisce 2-1 per il Napoli. Gol di Manolas e Di Lorenzo!
SSCNAPOLI

25^ GIORNATA

21 FEBBRAIO 2020


LA VITTORIA DI RINGHIO STAR
1 Brescia-Napoli 2
Gol di Insigne su rigore e di Fabian Ruiz. Rimonta azzurra al Rigamonti




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Brescia: Joronen 6, Sabelli 6, Mateju 5,5, Chancellor 6,5, Martella 6, Bisoli 5, Dessena 5,5 (86' Ndoj S.V.), Tonali 6, Zmrhal 6, Bjarnason 5,5 (65' Skrabb 6), Balotelli 6. All. Diego Luis López 5,5

Napoli: Ospina 6, Di Lorenzo 6,5, Manolas 6,5, Maksimovic 6,5, Mario Rui 6, Fabian Ruiz 8, Demme 7 (86' Allan S.V.), Elmas 6 (76' Zielinski 6), Politano 6, Insigne 6,5, Mertens 6 (67' Milik S.V.). A disp.Meret, Karnezis, Luperto, Ghoulam, Hysaj, Lobotka, Callejon, Lozano. All. Gennaro Gattuso 7,5

Arbitro: Orsato di Schio 7

Marcatori: 26' Chancellor, 49' L. Insigne rig., 54' F. Ruiz
Note: ammoniti Mertens, Martella, Elmas, Dessena, Milik.



BRESCIA - Poco prima delle 10 della sera il Napoli accende il sole di mezzanotte nel cielo del Rigamonti. Agli azzurri vengono i 5 minuti che ribaltano partita e risultato a Brescia. I 5 minuti che vanno dal 49' al 54'. Insigne è glaciale e raffinato nell'infilare il rigore del pareggio. Poi Fabian Ruiz accarezza un sinistro di seta fina che fa il giro del mondo prima di infilarsi all'incrocio. E' il frame decisivo che colora d'azzurro il profondo nord e consegna al Napoli il terzo meritato successo consecutivo. Carattere, mentalità, organizzazione, anima e cuore. E' il corredo completo che ci accompagna con orgoglio e ardore in questo percorso di fine febbraio. In attesa dell'evento di martedì: Napoli-Barcellona. L'Europa dei campioni si accende a casa nostra. La notte del San Paolo illumina le stelle più splendenti del Continente...



- PRIMO TEMPO -
3' - pallonetto di sinistro di Mertens in area: traversa!
20' - lancio verticale di Insigne per il movimento nello spazio di Mertens: destro al volo, blocca Joronen
26' - gol del Brescia con colpo di testa di Chancellor su cross d'angolo di Tonali: 1-0
41' - colpo di testa di Mateju che sfiora l'autogol per anticipare Elmas



- SECONDO TEMPO -
48' - rigore per il Napoli. Fallo di mano di Mateju in area. Orsato lo decreta dopo aver consultato il VAR. C'è tutto.



49' - goooooool Insigne!



49' - Lorenzo glaciale e preciso spiazza dal dischetto il portiere: 1-1!



L'esultanza di Lorenzo



54' - goooooool Fabian Ruiz!



54' - splendido tiro a giro di sinistro di Fabian che infila l'incrocio dei pali: 2-1. Sorpasso Napoli!



59' - ancora un sinistro tagliato di Fabian, Joronen vola e salva



65' - entra Skrabb per Bjarnason
67' - ammonito Mertens
67' - entra Milik per Mertens
72' - spaccata di Balotelli in area: alta
73' - ammonito Martella
74' - ammonito Elmas
76' - entra Zielinski per Elmas
77' - ammonito Dessena
86' - entra Allan per Demme
86' - entra Ndoj per Dessena



90' - ammonito Milik



90' + 5' - finisce con il successo del Napoli per 2-1. Rimonta azzurra al Rigamonti
SSCNAPOLI

24^ GIORNATA

16 FEBBRAIO 2020


CAPOLAVORO DI MERTENS
EUROPA VICINA
0 Cagliari-Napoli 1
Successo azzurro al Sardegna Arena. Gol partita di Mertens




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Cagliari: Cragno 6,5, Pisacane 6, Walukievicz 5 (70' Mattiello 5), Klavan 5,5, Pellegrini 6, Nandez 6, Cigarini 5 (83' Birsa S.V.), Ionita 5,5, Pereiro 5 (67' Paloschi S.V.), Joao Pedro 5, Simeone 5. All. Rolando Maran 5

Napoli: Ospina 6,5, Di Lorenzo 6,5, Manolas 6,5, Maksimovic 6,5, Hysaj 6,5 (80' Mario Rui S.V.), Fabian Ruiz 6,5, Demme 6,5 (61' Insigne 6), Zielinski 6, Callejon 6 (67' Politano 6), Elmas 7, Mertens 8. A disp.Meret, Karnezis, Luperto, Ghoulam, Lobotka, Llorente. All. Gennaro Gattuso 7

Arbitro: Doveri di Roma 6,5

Marcatori: 65' D. Mertens
Note: ammoniti Joao Pedro, Nandez, Zielinski, Fabian Ruiz, Walukievicz.



Cagliari - Un gioiello prezioso di Mertens trasforma Cagliari nell'Isola del tesoro. La perla di Dries attraversa il cielo sopra i Nuraghi e illumina il Sardegna Arena come una meraviglia della natura. E' il 120esimo gol di "Ciro" che si mette incollato alla schiena di Hamsik nella classifica dei bomber "all time". Poco dopo l'ora di gioco Mertens sistema la sua mattonella e come il genio che strofina la lampada tira fuori una magia che esaudisce il desiderio dell'intero popolo azzurro. Un arcobaleno che bacia il palo e si infila in rete come la scia di una cometa. Il Napoli si prende la rivincita del match d'andata allorquando fu il Cagliari a vincere per 1-0 al San Paolo. Gli azzurri comandano il gioco, tengono il campo con autorevolezza e piazzano il colpo quando l'orizzonte volge al desio di un successo cercato, voluto e desiderato. L'urlo azzurro vibra fino al Gennargentu. La favola di "Ciro" conquista l'Isola del Tesoro...



- PRIMO TEMPO -
1' - penetrazione a sinistra in area di Elmas, chiude Cragno in uscita
12' - ammonito Joao Pedro
20' - sinistro di Pereiro, blocca Ospina



26' - spunto di Zielinsky, destro alto
30' - ammonito Walukievicz
31' - punizione di Mertens, fuori
35' - penetrazione di Pereiro, destro fuori
36' - sinistro diagonale di Elmas, blocca Cragno
45' - ammonito Fabian Ruiz



- SECONDO TEMPO -
55' - sinistro di Zielinski, si stende Cragno e ci arriva con le dita
59' - tiro di Simeone, alto



61' - entra Insigne per Demme



65' - goooooooooooool Mertens!!!



65' - fantastico destro a giro di Dries che bacia il palo e si infila in rete: 1-0!



67' - entra Politano per Callejon
67' - entra Paloschi per Pereiro
70' - entra Mattiello per Walukievicz
72' - destro di Pellegrini, blocca Ospina
75' - ammonito Nandez
80' - entra Mario Rui per Hysaj
81' - ammonito Zielinski
83' - entra Birsa per Cigarini



84' - sinistro di Klavan, devia Ospina



90' + 5' - finisce con il successo azzurro Al Sardegna Arena. Match winner Dries Mertens
SSCNAPOLI

23^ GIORNATA

9 FEBBRAIO 2020


OBIETTIVO EUROPA RIMANDATO
2 Napoli-Lecce 3
Sconfitta azzurra al San Paolo. Gol di Milik e Callejon




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 4,5, Di Lorenzo 5, Maksimovic 5,5, Koulibaly 5, Mario Rui 6,5, Lobotka 5,5 (46' Mertens 7), Demme 6,5, Zielinski 5, Politano 5,5 (61' Callejon 7), Insigne 5 (76' Lozano s.v.), Milik 6,5. A disp.Meret, Karnezis, Hysaj, Manolas, Allan, Fabian Ruiz, Llorente. All.Gennaro Gattuso 4,5

Lecce: Vigorito 7, Donati 7, Lucioni 7, Rossettini 7, Rispoli 7, Barak 7, Majer 7 (68' Petriccione 7), Deiola 7 (91' Paz s.v.), Saponara 8, Falco 8 (74' Mancosu 7), Lapadula 8. All. Fabio Liverani 8

Arbitro: Giua di Olbia 3

Marcatori: 29' Lapadula, 48' A. Milik, 60' Lapadula, 82' Mancosu, 90' J. Callejon
Note: ammoniti Koulibaly, Zielinski, Milik, Rispoli, Mario Rui, Demme, Petriccione



Napoli - Il Lecce vince al San Paolo per 3-2 e conquista i 3 punti a casa nostra dopo 22 anni dall'unico precedente successo in Serie A. La partita ha una fisionomia a compartimenti stagni. Nei primi 25 minuti c'è solo il Napoli, con il Lecce che tinge di giallorosso il fortino e resiste alle occasioni nette che hanno Milik e Zielinski. La dura legge del gol impone che solitamente il destino si faccia beffe dall'altro lato. E capita proprio così con Lapadula che alla mezzora infila l'1-0 leccese. Nel primo sussulto della ripresa il Napoli la rimette dentro con il tap in di Milik su cross di Mertens: 1-1. Ma è la giornata di Lapadula che stavolta stacca di testa nel cuore dell'area e segna la sua doppietta. Poi è un assalto azzurro, con un rigore sacrosanto non concesso a Milik. Nella giornata di grazia giallorossa Mancosu sfida la balistica e disegna una splendida parabola su punizione che bacia l'incrocio: 3-1. Callejon con una sforbiciata volante accorcia 3-2 al 90esimo. E così finisce, nonostante l'ultimo impeto generoso nel recupero. Si ricomincia mercoledì in Coppa Italia a San Siro. La strada è ancora lunga, l'avventura continua...



- PRIMO TEMPO -
5' - Spunto sulla destra di Politano che salta l'uomo e punta a rete, salva un difensore
10' - cross di Mario Rui e stacco di Milik, alto



14' - colpo di testa di Zielinski e palla che esce di poco
24' - sinistro di Mario Rui, Vigorito blocca a terra in due tempi



29' - gol del Lecce con Lapadula che riprende una respinta di Ospina su tiro di Falco: 1-0
35' - colpo sotto di Insigne in area: palo!



37' - ammonito Koulibaly



- SECONDO TEMPO -
46' - entra Mertens per Lobotka



48' - goooool Milik!



48' - cross di insigne e tap in di Arek che infila sul secondo palo: 1-1



50' - gol del Lecce con colpo di testa di Ladadula. Doppietta dell'attaccante giallorosso: 2-1
55' - diagonale di Insigne, Vigorito salva coi piedi
57' - ammonito Zielinski
61' - entra Callejon per Politano
67' - pallonetto di Insigne, Vigorito ci arriva, poi Milik non trova la porta sulla scivolata
68' - entra Petriccione per Majer



71' - colpo di testa di Barak, devia in tuffo Ospina
73' - ammonito Milik
74' - entra Mancosu per Falco
76' - entra Lozano per Insigne
78' - ammonito Rispoli
80' - ammonito Mario Rui
82' - terzo gol del Lecce con un gran tiro su punizione di Mancosu: 3-1
84' - ammonito Demme
84' - ammonito Petriccione



90' - goool Callejon!



90' - sforbiciata di Josè che infila sotto la traversa: 3-2
90' + 1' - entra Paz per Deiola
90' + 5' - finisce con il successo del Lecce per 3-2
SSCNAPOLI

22^ GIORNATA

3 FEBBRAIO 2020


UN NAPOLI DA URLO
2 Sampdoria-Napoli 4
Successo azzurro a Marassi. Gol di Milik, Elmas, Demme e Mertens




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Sampdoria: Audero 7, Thorsby 5,5, Tonelli 5,5, Colley 5, Augello 5, Ramirez 6 (68' Maroni S.V.), Ekdal 5,5, Jankto 5 (79' Vieira S.V.), Linetty 6, Gabbiadini 6,5, Quagliarella 7 (75' Bonazzoli S.V.). All. Claudio Ranieri 6

Napoli: Meret 5,5, Hysaj 6, Manolas 5,5, Di Lorenzo 6, Mario Rui 6, Elmas 7,5 (79' Politano S.V.), Lobotka 6 (61' Demme 8), Zielinski 7, Callejon 6,5 (72' Mertens 7), Insigne 7, Milik 7,5. A disp.Ospina, Karnezis, Luperto, Maksimovic, Koulibaly, Allan, Lozano, Llorente. All. Gennaro Gattuso 7

Arbitro: La Penna di Roma 6

Marcatori: 3' A. Milik, 16' E. Elmas, 26' Quagliarella, 73' Gabbiadini, 83' D. Demme, 90'+8' D. Mertens
Note: ammoniti Elmas, Jankto, Ekdal, Linetty.



Genova - Genova per noi. Con carattere, mentalità, forza, intensità, orgoglio e qualità. Il Napoli batte la Samp attingendo al corredo emotivo di una sfida in altalena, con vibrazioni sinusoidali e con il veleno nella coda. Il veleno invocato da Gattuso che è tutto nel morso degli ultimi minuti, quelli che segnano un sorpasso esaltante e definitivo. C'è tutto in questo duello giocato a 100 all'ora con scenari che si sovrappongono alla stregua di emozioni agli antipodi. Apre Milik con un avvitamento di testa da manuale. Poi c'è la prima gioia in azzurro di Elmas che festeggia con le lacrime la sua primizia. La Doria rientra in partita con un capolavoro di Quagliarella, il solito super gol di Fabio che mettendo in fila le reti segnati contro il Napoli potrebbe aprire, a fine carriera, una galleria di arte contemporanea. Poi c'è l'altra griffe dell'ex: Gabbiadini segna su rigore il 2-2. Manca poco più di un quarto d'ora, sembra finita ma invece da qui ricomincia il Napoli con una capacità caratteriale che connota le grandi squadre. Diego Demme entra e segna il suo primo gol con la nostra maglia, il secondo battesimo di giornata dopo quello di Elmas. Poi nel finale travolgente è Dries Mertens che la chiude in trionfo con un pallonetto prezioso e morbido che lo porta ancor più vicino ad Hamsik nella classifica dei bomber "all time". E' un Napoli deluxe che prosegue la sua marcia con i piedi a terra la testa all'insù. Finisce 4-2. Genova per noi è una meravigliosa notte "anima e core"...



- PRIMO TEMPO -



3' - goooool Milik!



3' - cross di Zielinski e avvitamento di testa di Arek che infila l'angolo lungo: 1-0



12' - sinistro di Milik, blocca Audero
13' - girata di Quagliarella in area, blocca Meret



16' - gooooool Elmas!



16' - destro al volo di Elmas su azione d'angolo: 2-0!
26' - gol della Sampdoria con una girata al volo di Quagliarella: 2-1
33' - destro di Gabbiadini, blocca Meret
39' - palo della Samp con un destro di Jankto in area
43' - ammonito Elmas
43' - ammonito Jankto
44' - colpo di testa di Milik, salva Audero



- SECONDO TEMPO -
47' - ammonito Ekdal
52' - colpo di testa incrociato di Quagliarella, palla che sfila fuori
55' - annullato il gol della Sampdoria di Ramirez per precedente fallo di mano di Gabbiadini
60' - sinistro di Insigne, palo pieno. Sulla respinta segna Zielinski ma è in fuorigioco
61' - entra Demme per Lobotka
68' - entra Maroni per Ramirez
71' - rigore per la Sampdoria per fallo di Manolas su Quagliarella
72' - entra Mertens per Callejon
73' - gol della Sampdoria: Gabbiadini tira il rigore e segna, 2-2
75' - entra Bonazzoli per Quagliarella
79' - entra Politano per Elmas
79' - entra Vieira per Jankto



83' - gooooool Demme!



83' - sinistro vincente di Diego che infila la porta dopo una azione personale di Insigne: 3-2, sorpasso Napoli!



87' - ammonito Linetty
90' + 3' - ammonito Demme



90' + 8' - gooooool Mertens!



90' + 8' - pallonetto di Dries splendido che chiude il match: il Napoli batte la Samp 4-2 dopo una sfida spettacolare!



SSCNAPOLI


21^ GIORNATA

26 GENNAIO 2020


IL NAPOLI ASFALTA LA JUVENTUS
2 Napoli-Juventus 1
Gol di Zielinski e Insigne. Successo azzurro al San Paolo




FOTO: GAZZETTA DELLO SPORT


Napoli: Meret 6,5, Hysaj 7, Manolas 7,5, Di Lorenzo 7, Mario Rui 7, Zielinski 8 (81' Elmas S.V.), Demme 7,5 (69' Lobotka 7,5), Fabian Ruiz 7, Callejon 8, Insigne 9, Milik 7 (90' Llorente S.V. ). A disp.Karnezis, Luperto, Maksimovic,  Lozano. All. Gennaro Gattuso 8

Juventus: Szczesny 5,5, Cuadrado 5,5, De Ligt 6, Bonucci 6, Alex Sandro 5, Bentancur 5, Pjanic 5, Matuidi 5 (72' Douglas Costa 5), Dybala 5,5 (72' Bernardeschi 5), Cristiano Ronaldo 6, Higuain 5. All. Maurizio Sarri 4,5

Arbitro: Mariani di Aprilia 6

Marcatori: 63' P. Zielinski, 86' L. Insigne, 90' Cristiano Ronaldo
Note: ammoniti Bentancur, Hysaj, Bernardeschi, Rabiot, De Ligt.



Napoli - Una carezza di Piotr, un pugno di Lorenzo. Il Napoli avvolge e stende la Juventus in una danza travolgente e struggente che vibra al ritmo di una notte magica. Zielo si infila liddove osano le aquile per planare su una palla vagante che diventa preziosa come un diamante. Lorenzo gira al volo all'incrocio l'urlo di un intero popolo. La Signora si inchina alla tempesta perfetta sotto le stelle di Fuorigrotta. Nella serata dei ritorni, il ritorno che conta è quello del trionfo azzurro. Il Napoli batte i campioni d'Italia a distanza di 2 stagioni dal successo a Torino dell'aprile 2018 e dopo 4 anni e mezzo dall'ultima vittoria al San Paolo del settembre 2015. Nell'ultima domenica di gennaio si alza al cielo il nostro canto. Piotr e Lorenzo. Una carezza ed un pugno che squarciano di luce l'orizzonte di azzurro



- PRIMO TEMPO -
3' - sinistro di Fabian, fuori
8' - colpo di testa di Milik, alto
16' - colpo di testa di Callejon, blocca Szczesny
20' - sinistro di Mario Rui, alto
27' - sinistro in area di Milik, deviato in angolo da un difensore
29' - ammonito Demme
35' - ottimo Napoli che tiene testa e lotta palla a palla con la Juventus



- SECONDO TEMPO -
47' - penetrazione di Mario Rui, destro debole
50' - entra Rabiot per Pjanic
51' - ammonito Bentancur
54' - destro di Zielinski, alto
62' - diagonale di Higuain, blocca Meret



63' - goooool Zielinski



63' - destro di Insigne, respinta di Szczesny e tap in di Zielo che infila la porta: 1-0!!



69' - entra Lobotka per Demme
70' - ammonito Rabiot
72' - entra Douglas Costa per Matuidi
72' - entra Bernardeschi per Dybala
76' - ammonito Hysaj
81' - ammonito Bernardeschi
81' - entra Elmas per Zielinski
85' - ammonito De Ligt



86' - gooooooool Insigne!!!



86' - cross di Callejon e girata al volo di Lorenzo che infila l'incrocio: 2-0!!!



90' - entra Llorente per Milik



90' - gol della Juventus con penetrazione di Ronado: 2-1
90' + 3' - ammonito Cristiano Ronaldo



90' + 4' - sforbiciata di Higuain, blocca Meret!



90' + 4' - è finita! Il Napoli batte la Juventus 2-1! Esplode il San Paolo



SSCNAPOLI


20^ GIORNATA

18 GENNAIO 2020


CATASTROFE AZZURRA
0 Napoli-Fiorentina 2
Sconfitta azzurra al San Paolo




FOTO: CORRIERE DELLO SPORT


Napoli: Ospina 7, Hysaj 6, Manolas5, Di Lorenzo 4,5, Luperto 4, Allan 5 (56' Demme 6), Fabian Ruiz 4, Zielinski 4 (64' Lozano 6), Callejon 3 (75' Llorente S.V.), Insigne 6, Milik 4. A disp.Meret, Karnezis, Tonelli, Elmas, Lobotka, Younes. All. Gennaro Gattuso 4

Fiorentina: Dragowsky 6, Milenkovic 6,5, Pezzella 6,5, Caceres 6, Lirola 6, Benassi 6,5, Pulgar 6,5, Castrovilli 7, Dalbert 6 (87' Ceccherini S.V.), Chiesa 8 (78' Sottil S.V.), Cutrone 6 (67' Vlaovic 7). All. Giuseppe Iachini 8

Arbitro: Pasqua di Tivoli 6

Marcatori: 26' Chiesa, 74' Vlaovic
Note: ammoniti Hysaj, Demme, Dalbert.



Napoli - La Fiorentina vince al San Paolo per 2-0. I viola segnano un gol per tempo: prima Chiesa, poi Vlaovic. E a onor del vero sono davvero due reti di gran pregio. Il Napoli sfiora nel primo tempo il pareggio con un colpo di testa di Callejon a botta sicura che esce di un soffio. E poi arriva ad un palmo dall'1-1 con un destro di Insigne che colpisce il palo ed incrementa il dossier malasorte. Il "solito" palo ormai accompagna a braccetto il Napoli che sinora ne conta la bellezza (si fa per dire) di 15. Il periodo è tra i più delicati nella recente memoria azzurra, ma è il momento di tenere la schiena dritta e di essere un corpo unico per risalire da questa corrente avversa. Si ricomincia martedì in Coppa Italia contro la Lazio al San Paolo per provare l'assalto alla semifinale...



- PRIMO TEMPO -



2' - colpo di testa di Pezzella, blocca Ospina
10' - cross di Lirola e deviazione di Castrovilli, fuori di poco



12' - lancio di Callejon e spaccata di Milik in area, ci arriva Dragowsky che salva
26' - gol della Fiorentina con Chiesa che in area stoppa e di punta infila l'angolo: 1-0
28' - sinistro al volo di Insigne, blocca il portiere



29' - progressione e sinistro di Zielinski che sfiora il palo
31' - colpo di testa di Chiesa, balzo di Ospina che toglie la palla sotto la traversa



36' - cross di Fabian Ruiz e colpo di testa di Callejon che non centra la porta. Grande occasione gol per il Napoli
42' - sinistro di Benassi, si allunga e devia Ospina



- SECONDO TEMPO -



52' - destro di Insigne dai 25 metri: palo!
55' - destro al volo di Chiesa e super parata di Ospina
56' - entra Demme per Allan
61' - ammonito Hysaj



64' - entra Lozano per Zielinski
66' - ammonito Demme
67' - entra Vlaovic per Cutrone
74' - gol della Fiorentina con sinistro a giro di Vlaovic: 2-0
75' - entra Llorente per Callejon
78' - colpo di testa di Llorente, fuori
78' - entra Sottil per Chiesa
83' - ammonito Dalbert
87' - entra Ceccherini per Dalbert
90' + 3' - finisce con il successo viola per 2-0 al San Paolo
SSCNAPOLI


Torna ai contenuti